domenica 20 agosto 2017
Logo Identità Insorgenti

BATTAGLIA SENZA FINE

Fontana di Monteoliveto, De Stasio e Iodice tornano a ripulirla. Perché Garella non ripristina il recinto?

Beni Culturali, NapoliCapitale | 11 agosto 2017

Una battaglia che non ha fine e non l’avrà finché il sovrintendente Luciano Garella non si deciderà a rimettere intorno alla fontana di Monteoliveto il recinto che decenni fa ancora esisteva.

Come è tristemente noto quella fontana è diventata il bivacco di troppi. Una situazione denunciata mille e mille volte dai consiglieri alla Seconda Municipalità Pino De Stasio e da Salvatore Iodice. Nell’ultimo consiglio della municipalità è stato dunque chiesto ai consiglieri presenti di seguirli fino alla fontana di Monteoliveto. Così armati di braccia e sacchetti della spazzatura, è andato a ripulire per l’ennesima volta lo scempio: la fontana è usata da giovani senza storia nè scrupoli come monnezzaio. Una vergogna e un’indecenza.

Facciamo nostro il suo appello, inoltrato ovviamente anche per via ufficiale più e più volte, a ripristinare l’antico recinto. E’ una situazione che non si può più sostenere!

 

Articoli correlati

Beni Culturali | 17 agosto 2017

OBIETTIVO 2019

Pompei, avviata la messa in sicurezza dei fronti di scavo. Lavori completi entro due anni

Beni Culturali | 16 agosto 2017

SCEMPIO INFINITO

Di nuovo sporca la fontana di Monteoliveto, ripulita 5 giorni fa dai consiglieri della II Municipalità

Beni Culturali | 12 agosto 2017

ESTATE A NAPOLI

Ferragosto alla scoperta di San Gennaro: incontro in Cappella e Museo aperto