giovedì 18 gennaio 2018
Logo Identità Insorgenti

IMPARIAMO LA NOSTRA LINGUA

Enzo Carro, quinta lezione di Ortografia Napoletana: L’apostrofo

Lezioni di napoletano | 8 ottobre 2017

La lezione di oggi a cura di Enzo Carro, tratterà dei tre fenomeni segnalati dall’apostrofo nell’ortografia napoletana:

Elisione: la scomparsa della vocale finale di una parola all’incontro con la vocale iniziale della parola che segue, come in la ombra > l’ombra
Apocope:”troncamento”, è la caduta di uno o più fonemi in fine di parola, come in mamma > ma’
Aferesi: caduta di uno o più fonemi all’inizio di parola, come in la mamma > ’a mamma

I fenomeni di caduta di fonemi e sillabe sono molto più frequenti in napoletano che in italiano, ma non è necessario segnare sempre l’apostrofo: scopriremo con Enzo Carro quando è possibile farne a meno.

 

 

Articoli correlati

Lingua Napoletana | 18 gennaio 2018

UNA PILLOLA DI NAPOLETANO

Perché il plurale di ’o nepote sono ’e nepute?

Lezioni di napoletano | 14 gennaio 2018

LEZIONI DI NAPOLETANO

Enzo Carro, diciannovesima lezione di Ortografia Napoletana: Lingua o dialetto?

Lezioni di napoletano | 7 gennaio 2018

LEZIONI DI NAPOLETANO

Enzo Carro, diciottesima lezione di Ortografia Napoletana: Accademia linguistica