sabato 23 giugno 2018
Logo Identità Insorgenti

SAN SIRO AMARA

Il Napoli sbatte sul muro dell’Inter e perde il primo posto in classifica

Sport | 11 marzo 2018

Imbrigliato, seppur dominante nel gioco e nel modo di stare in campo. Voglioso di portare a casa i tre punti, ma poco cattivo e incisivo quando la porta nerazzurra difesa da Handanovic si materializzava a pochi metri dagli avanti partenopei. A San Siro, il Napoli non va oltre lo 0-0 in casa dell’Inter e si vede superato in classifica dalla Juventus, ora avanti di un punto e con una partita da recuperare in programma mercoledì prossimo, a Torino, con l’Atalanta.

Il pari in quel di Milano complica non poco la rincorsa degli uomini di Maurizio Sarri al terzo tricolore azzurro, ma ha comunque il merito di mostrare una squadra viva nel gioco e nelle convinzioni. Avremmo probabilmente meritato di tornare a Napoli con i tre punti in tasca, ma così non è stato. Nulla è precluso, anche se la strada è innegabilmente in salita.

Da annotare e segnalare i ripetuti cori razzisti e discriminatori rivolti dalla curva dell’Inter ai tifosi del Napoli, intonati anche dopo il minuto di silenzio rispettato per commemorare la tragica dipartita del Capitano della Fiorentina, Davide Astori. Un plauso speciale e un grazie di vero cuore ai circa 7mila supporter azzurri presenti al “Meazza”. I loro cori di incitamento e sostegno hanno per gran parte dell’incontro sovrastato e dominato l’atmosfera della Scala della Calcio.

Antonio Guarino

Articoli correlati

Sport | 19 giugno 2018

MONDIALI 2018

Cara Nazionale di calcio, ma perché non mi manchi per niente?

Campania | 14 giugno 2018

FOOTBALL AMERICANO

Briganti Napoli, il cammino ai playoff termina ancora ai quarti di finale

Infrastrutture e trasporti | 14 giugno 2018

UNIVERSIADI

La decisione della Fisu: villaggio degli atleti alla Mostra d’Oltremare