martedì 23 ottobre 2018
Logo Identità Insorgenti

LA SERIE TV

Maradona, Amazon Prime Video annuncia una storia romanzata a puntate. Napoli grande protagonista

Cinema, Sport | 17 maggio 2018

Amazon Prime Video ha dato il via libera ad una nuova serie drammatica basata sulla vita di Diego Armando Maradona.

La serie seguirà l’ascesa di Maradona dall’infanzia in condizioni indigenti fino al raggiungimento dei più alti livelli del calcio professionistico e internazionale. Comprenderà il suo successo internazionale in Europa, dove ha giocato per il Barcellona (trasferito nel 1983 per una cifra record di $ 7,6 milioni), e in Italia, dove è diventato una leggenda come la stella della squadra di calcio del Napoli, schierandosi con cui ha vinto il titolo nazionale nel 1987 (ripetendo l’impresa nel 1990). Napoli dunque sarà grande protagonista di questa serie tv.

La serie racconterà anche del ruolo di Maradona nel guidare l’Argentina alla vittoria ai Mondiali del 1986 in Messico: in particolare della partita contro l’Inghilterra, quando Diego segnò il famigerato goal “Hand of God”, colpendo illegalmente un goal. In quella stessa partita giocò da solo contro tutta la squadra inglese, segnando un gol giudicato il più grande di sempre.

“Ci sono pochi giocatori la cui notorietà trascende generazioni e confini geografici – Maradona è un nome familiare in tutto il mondo, ei suoi punti salienti della sua carriera sono ancora discussi oggi tra i più grandi momenti della storia del calcio”, ha detto Brad Beale, vp, acquisizione di contenuti TV in tutto il mondo, a Primo video.

Sarà la società di produzione messicana BTF Media, produttrice del film drammatico teen messicano Soy Luna per Disney Channel, a produrre la serie Maradona in associazione con Dhana Media e Raze. Francisco Cordero, co-fondatore e CEO di BTF Media, ha affermato che la serie offrirà un’immagine di Maradona “non solo come campione ma anche come uomo”.

A parte le sue arditezze sul campo, la vita privata di Maradona è stata una fonte costante di controversie, con periodi in cui ha abusato di droga e alcol: si raccontera nella serie ance del test antidoping durante la Coppa del Mondo USA 1994, che pose fine alla sua carriera come giocatore.

Maradona è stata oggetto di numerosi film, tra cui il biopic italiano Maradona la mano di Dios e il documentario Maradona di Kusturica di Emir Kusturica. Inoltre è stato interpretato come personaggio in Youth di Paolo Sorrentino con Michael Caine e Harvey Keitel.

Asif Kapadia, regista premio Oscar di Amy, è attualmente al lavoro  su un documentario Maradona che si concentrerà sulla carriera della star degli anni ’80 a Napoli. Nel 2016, Maradona ha raggiunto un accordo con l’emittente argentina Telefe, ora di proprietà di Viacom, per un film biografico che è stato presentato da Telefe content e dal direttore commerciale internazionale Tomas Yankelevich.

Articoli correlati

Cinema | 12 ottobre 2018

ATTORI DIMENTICATI

20 anni fa scompariva il napoletano Gigi Reder, non solo spalla di Fantozzi

Cinema | 10 ottobre 2018

BANDI ALL’ITALIANA

Cinema, professionisti-selezionatori “a gratis”: così il Ministero sceglierà i film da finanziare

Cinema | 9 ottobre 2018

PRIMO CIAK

“Il giorno più bello del mondo”. Iniziano le riprese del film di Alessandro Siani al teatro Politeama