domenica 24 giugno 2018
Logo Identità Insorgenti

MALTEMPO

de Magistris contro il governo: “Salvano le banche e lasciano noi a gestire emergenze”

Ambiente, Attualità | 11 settembre 2017

” La lotta dovrà essere sempre dura e determinata in difesa dei beni comuni. Senza confini, unendo le persone nella partecipazione e nella lotta. Dai terremoti, alla siccità, agli incendi, ai nubifragi, al dissesto idrogeologico. È vergognoso lasciare senza risorse i territori, senza difese gli abitanti e mettere con il cerino in mano i sindaci. Non è più sopportabile che i Governi trovino miliardi per salvare banche e miliardi per armi di distruzione di massa e non vogliano predisporre norme, provvedimenti e risorse per tutelare, valorizzare e mettere in sicurezza la bellezza della nostra Italia. Natura, paesaggio, cultura, storia. Bisogna arrestare questa corsa distruttiva attuando la Costituzione e rimuovendo gli ostacoli che impediscono lo sviluppo delle persone.”
E’ il post pubblicato stamani dal Sindaco de Magistris

Articoli correlati

Ambiente | 22 giugno 2018

IL LIBRO

“Terramala”, il ritratto dalla terra dei fuochi di Stefano Schirato

NapoliCapitale | 23 maggio 2018

LA LETTERA

Il critico Cazzullo sul Corriere risponde a un lettore: “Napoli? Tenuta meglio di Roma”

Ambiente | 22 maggio 2018

I MEDICI PER L’AMBIENTE

Terra dei fuochi, per l’Isde corretto non citarla nel programma: “Occupiamoci di tracciabilità dei rifiuti che arrivano qui da noi”