domenica 25 febbraio 2018
Logo Identità Insorgenti

SCII

Dal club Aremogna all’Olimpo dei grandi sciatori. La parabola in salita di Michelle Valentini

Sport | 9 febbraio 2018

Michelle Valentini, classe 2002, è salita oggi nell’Olimpo dei grandi sciatori. Convocata al 7 Nazioni di Malbun in Liechtenstain con altre 7 sciatrici a rappresentare l’Italia, è arrivata quinta nel gigante di oggi, e prima delle italiane.

Michelle ha fatto registrare il miglior tempo nella prima manche, ma ha dovuto soccombere alla supremazia dell’americana Nicola Rontree-Williams dalla quale, alla fine, è stata distaccata di soli 4 decimi. Un risultato straordinario e un’esperienza meravigliosa, come lei stessa ha dichiarato, per l’atleta del Comitato Campano, tesserata per lo sci club Aremogna, che sembra ripercorrere lo stesso iter di Alberto Tomba che debuttò in campo internazionale grazie ad una wild card.

Dal Liechtenstein la Valentini volerà direttamente in Emilia, a Cerreto Laghi dove, da lunedì parteciperà al Criterium Interappenninico, organizzato dal Comitato Ligure della FISI. Un vero e proprio campionato Italiano degli Appennini, al quale sono iscritti oltre 350 atleti dai 13 ai 16 anni, in rappresentanza di ben 14 regioni, dalla Liguria alla Sicilia. Toccherà a lei ed a tutta la squadra del Comitato Campano composta da 44 atleti, confermare i risultati dello scorso anno, grazie ai quali il CAM è risultata il primo comitato tra quelli presenti, per la prima volta nella storia del Criterium.

Il programma di gare prevede per il primo giorno lo slalom degli Under 14 e il super G per gli Under 16. Martedì inversione delle discipline per le due categorie e nel pomeriggio sfilata di tutti gli atleti dei comitati regionali partecipanti. Mercoledì, in calendario lo slalom gigante per tutte le categorie e il giorno successivo verranno effettuate le prove dello skicross che si svolgerà nella giornata conclusiva di venerdì.

Questi i convocati dell’edizione 2018 appartenenti a sci club diversi, ma che correranno tutti per i colori del Comitato Campano, 26 della categoria maschile e 18 di quella femminile

Categoria Ragazzi femminile: Francesca Carolli (Sai), Maria Paola Materazzo (Napoli), Annamaria Panza (Napoli), Gaia Devita (Aremogna), Beatrice d’Acunto (Sai), Carolina Amirante (Napoli), Alessia Attolini (Aremogna), Giulia Claar (Aremogna), Lorenza La Rusca (Sai)

Categoria Ragazzi Maschile: Lorenzo Caputo (0.40), Paolo Sanelli (Aremogna), Marcello Bolletti Censi (Sai), Francesco Marasco (Sai), Antonio Manzocchi (Aremogna), Massimiliano Claar (Aremogna), Eugenio Cricrì (Sai), Luigi Maria de Concilis (Sai), Riccardo Savoia (Sai), Bruno d’Orta (Napoli), Gianpaolo Giannino (Napoli), Riccardo Lottini (Sai).

Cat.Allievi Femm: Michelle Valentini (Aremogna), Giulia Marasco (Sai), Marta Ascanio (Sai), Ginevra Izzo (Sai), Daria Bernardi (Sai), Ludovica La Rusca (Sai), Laura Peluso (Sai), Maria Wanda Sarubbi (Sai), Lorenza Troianiello (Napoli)

Cat. Allievi Masch: Francesco Costanzo (Sai), Stefano Pennino (Sai), Alberto Minucci (Sai), Pierluca Panza (Sai), Aldo Brancaccio (Napoli), Alessandro Ferraro (Sai), Mariano Fava (Sai), Pier Michel Vitto Massei (Aremogna), Armando Minucci (Sai), Giuseppe Giannino ( Napoli), Francesco Lardinelli Becci (Sai), Giordano Buonafede (Napoli), Vincenzo Iorio(Napoli), Fabrizio Caputo (Aremogna)

Articoli correlati

Sport | 22 febbraio 2018

A TESTA ALTA

Il Napoli vince 2-0 a Lipsia, ma non basta. Gli Azzurri sfiorano l’impresa e salutano l’Europa League

Sport | 22 febbraio 2018

STORIE SPORTIVE

Il “miracolo sul ghiaccio” di un americano dal sangue napoletano

Sport | 20 febbraio 2018

SU THE PLAYERS’ TRIBUNE

Insigne si confessa: “Vincere lo scudetto il mio sogno, per Napoli e per i miei figli”