martedì 25 giugno 2019
Logo Identità Insorgenti

1527: Napoli decide il voto a San Gennaro | Il 12 gennaio la rievocazione storica del grande evento

News | 4 Gennaio 2019

Il 13 gennaio del 1527 la Città di Napoli, rappresentata dagli Eletti e Deputati dei Sedili, sottoscrisse sull’altare maggiore della Cattedrale, con la presenza di un notaio, un vero contratto con San Gennaro. Se il Patrono libererà la Città dall’assedio dell’esercito francese, dall’epidemia e fermerà i terremoti e le continue eruzioni del Vesuvio, questa costruirà una nuova grande cappella in suo onore dove custodire, per sempre, il suo Tesoro! Nacque così l’Eccellentissima Deputazione della Cappella del Tesoro di San Gennaro.

Ma come si arrivò a questa decisione? Lo racconteremo sabato 12 gennaio 2019, nello stesso luogo (la Sala Sisto V del Complesso monumentale di San Lorenzo Maggiore) dove si riunì il Parlamento dei Sedili. Evento rinascimentale nei bellissimi abiti cinquecenteschi realizzati da Francesca Flaminio, insieme ai Rievocatori Storici Fantasie d’Epoca, alla Proloco di Notaresco ed all’associazione di musiche rinascimentali Musica Reservata.

Prima della rievocazione, accompagnati dai musici di chiarine e tamburi dell’associazione Santa Maria del Rovo di Cava de’Tirreni, corteo nei Decumani con la statua di San Gennaro, gentilmente offerta dalla storica bottega Petrucciani di San Gregorio Armeno. Il corteo si muoverà dalla Basilica di San Domenico Maggiore alle ore 10:30. Libero fino ad esaurimento posti. A seguire la presentazione del libro di Riccardo d’Eustachio, “Monsignor Giuseppe Acquaviva e la Notaresco del Seicento”. L’evento, organizzato da la onlus “I Sedili di Napoli custodi della nostra Storia”, verrà proposta sulla nostra pagina Facebook con un diretta dal centro storico di Napoli.

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 4 Gennaio 2019 e modificato l'ultima volta il 4 Gennaio 2019

Articoli correlati

Cultura | 27 Maggio 2019

IL SANGUE DI NAPOLI

Non solo San Gennaro: sono dieci i santi dei miracoli. E Santa Patrizia è l’unica donna

News | 17 Maggio 2019

Parco della Marinella, entro l’anno i lavori di riqualificazione

News | 16 Maggio 2019

VIDEO | Accorinti, già sindaco di Messina: “Salvini? Un nazi-fascista”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi