lunedì 10 maggio 2021
Logo Identità Insorgenti

ZONA CESARINI

Il Napoli torna alla vittoria: Politano firma il 2-1 all’Udinese a tempo scaduto

Sport | 19 Luglio 2020

Dopo i due pareggi consecutivi con Milan e Bologna, il Napoli torna alla vittoria contro l’Udinese, passata in vantaggio con De Paul e poi rimontata dai gol di Milik e Politano.

Già, Milik e Politano.

Le firme del vittorioso pomeriggio azzurro portano il nome di due dei calciatori più discussi e criticati della rosa di Gattuso. Il polacco entra a freddo al posto dell’infortunato Mertens e sigla la rete del pareggio con un’estirada di sinistro; l’esterno romano prende il posto di Callejon a poco più di un quarto d’ora dal termine e, quando il cronometro segna il minuto 95:30, estrae dal cilindro un sinistro a incrociare che bacia il primo palo e fulmina il portiere friulano Musso.

Napoli-Udinese 2-1.

Non che il risultato finale possa di colpo mutare i giudizi tutt’altro che positivi sulla prestazione offerta dalla squadra, ma vincere una partita all’ultimo respiro resta pur sempre una sensazione goduriosa che ci teniamo stretta.

Di certo, però, il Napoli delle ultime settimane non è lo stesso apprezzato nel pre covid e nelle prime uscite post lockdown. Dalla sconfitta di Bergamo in poi, gli Azzurri hanno forse smarrito mordente, dal momento che la vittoria della Coppa Italia e il contestuale largo distacco dal quarto posto hanno svuotato di significato il percorso in campionato.

Pur trattandosi di una condizione comune a tutte le compagini del campionato, giocare ogni tre giorni in questo periodo dell’anno non consente di esprimersi sempre al massimo o al meglio della tenuta psico-fisica, richiedendo un dispendio di energie elevato e un recupero altrettanto rapido.

Sono queste le condizioni con cui Gattuso e il suo Napoli son chiamati a convivere da qui alle prossime tre settimane che separano gli Azzurri dalla sfida di Champions League con il Barcellona.

Da mercoledì alla fine del campionato gli avversari saranno Parma, Sassuolo, Inter e Lazio. Di argomenti e banchi di prova prima di affrontare Messi&Co. non mancano assolutamente.

Forza Napoli,

Sempre!

Antonio Guarino 

Un articolo di Antonio Guarino pubblicato il 19 Luglio 2020 e modificato l'ultima volta il 20 Luglio 2020

Articoli correlati

Sport | 8 Maggio 2021

Il Napoli annienta lo Spezia, continua la corsa Champions

Sport | 6 Maggio 2021

A Napoli dal 4 al 6 maggio i Campionati Italiani di Scherma

Sport | 2 Maggio 2021

Beffa finale, Napoli-Cagliari finisce 1-1