fbpx
sabato 31 ottobre 2020
Logo Identità Insorgenti

Nasce via Titina De Filippo: la nuova strada dedicata alla gigante del teatro

News | 20 Dicembre 2018
Ha avuto luogo questa mattina alle ore 10 l’inaugurazione di Via Titina De Filippo, la nuova strada intitolata all’attrice teatrale, figlia di Eduardo Scarpetta e di Luisa De Filippo e sorella di Eduardo e Peppino. La strada, precedentemente intitolata Via Nuova Teatro San Ferdinando, è adiacente l’omonimo teatro storico – situato invece in piazza Eduardo De Filippo -, che ha raccontato nel novecento le storie e le gesta teatrali dei De Filippo. Un riconoscimento alla primogenita del trio che ha composto la compagnia dei “De Filippo”, e che ha consegnato alla storia decenni di incredibili opere ed interpretazioni che resteranno nella leggenda.
Titina era, per giunta, l’unica a non avere ancora un riconoscimento toponomastico – dopo la già citata piazza Eduardo De Filippo e via Peppino De Filippo. Una traversa di via Foria che porta il nome di Peppino, che si conclude con via Titina De Filippo e che poi sfocia in piazza Eduardo De Filippo, proprio davanti al teatro San Ferdinando. Un triangolo di arte, di teatro e di passione.
Alla cerimonia erano presenti il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, l’Assessore con delega alla Toponomastica Alessandra Clemente e l’Assessore alla Cultura e al Turismo Nino Daniele. Con gli interventi di Giampiero Perrella, Presidente della IV Municipalità e degli eredi di Titina.
Agli ospiti è stato offerto il dolce dedicato a Titina dai maestri pasticcieri Marco e Vincenzo Napolitano. Un dolce al limone, aspro come il carattere di molti personaggi interpretati da Titina, decorato con un fiore di magnolia che Eduardo paragonava alle “bianche e pure mani di Titina”.
Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 20 Dicembre 2018 e modificato l'ultima volta il 20 Dicembre 2018

Articoli correlati

Attualità | 31 Agosto 2020

LA DERIVA

Napoli, Anm: la propaganda leghista viaggia sul servizio pubblico

Teatro | 12 Giugno 2020

LA RASSEGNA

Il “Napoli Teatro Festival Italia” tutto all’aperto. Cappuccio: “Vicino ai lavoratori dello spettacolo”

Spettacolo | 22 Maggio 2020

CORONAVIRUS

La Musica Lirica tra le categorie più penalizzate dalla crisi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi