domenica 17 novembre 2019
Logo Identità Insorgenti

35 anni fa ci lasciava Eduardo: ‘A morte, una sua poesia poco nota e molto intensa

'O Pinnolo | 31 Ottobre 2019

35 anni fa ci lasciava Eduardo DeFilippo. Vi proponiamo una sua poesia poco nota… ‘a Morte.

S’è araputa ‘a fenesta
stammatina,
‘a fenesta s’è araputa,
e chi è trasuto,
neh ?
Chi s’è assettata
ncopp’ ‘o parapetto
e cu nu pizzo a riso
m’ha guardato ?
Andivinate !
‘A MORTE.
Nce n’è voluto tiempo pe’ ssape’
ch’era ‘ a Morte ‘mperzona.
E già,
pecchè nun era cu ll’uocchie scafutate,
cu tutte’ ‘e diente ‘a fora
e senza naso,
comme sempe hanno ditto ch’era ‘a morte !

Addo’ !
Ma quanno maie ! …
Era ‘na vicchiarella
accunciulella.
Me parev’ ‘a nonna,
Sant’Anna;
era,
gnorsì,
‘na faccia cummigliata
cu ‘a pelle sulamente,
ma ‘na pelle d’ ‘o culore d’ ‘a cera:
chella cera
ca serve p’ ‘e cannele
ca se trovano
‘o juorno ‘e Candelora,
e ddoie manelle ch’erano
ammennole ammunnate.
Ve ll’aggio ditto :
me pareva Sant’Anna.
M’ è venuta a ffà visita e m’ha ditto :
– Guagliuncie’ … –
pè ‘na persona antica comm’a essa
so’ tutte guagliuncielle’
viecchie e giovane
– Guagliuncie’,
mò ce avimmo ‘a vede’ spisso,
accussì,
a poco ‘a vota
ce trovammo gusto,
trasimmo in confidenza,
in simpatia,
fino a quando te piglio sott’ ‘o vraccio
e .. parlanno .. parlanno,
te ne viene cu mmico.
– E va bene –
aggio ditto.
– Cumme site simpatica !
V’aspetto.
– Quann’è ca te fa comodo,
ca nun te dongo fastidio
e ca te trovo libero,
ca putimmo parlà ? …
– Sempe meglio ‘e dummeneca,
– E ll’orario ?
– Verso ‘e ccinnch’e e mmezza:
io songo matenante.
– Io – m’ha risposto,
e l’è scappat’ a rridere
tengo troppo che ffa’ …
nun dormo maie …
– Viat’a vvuie –
E me so’ mis’ a rridere pur’io.
– Tu pure si’ simpatico …
– – grazie del complimento.
– -aspe’ …
M’ha ditto
pe’ tramente
se ne scennev’ a copp’ ‘o parapetto
– Che te vulevo dicere,
che m’è scappat’ ‘a mente …
‘o tengo mpizz’ ‘e lengua …
Ah, me so’ ricordata.
Quanno vene ‘a dummeneca,
lassa ‘a fenesta aperta.
Sinò tu chiude,
io arapo …
sparagnammo fatica.
E se n’è scesa.

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 31 Ottobre 2019 e modificato l'ultima volta il 31 Ottobre 2019

Articoli correlati

'O Pinnolo | 23 Settembre 2019

D’Esposito Manlio: il testo di Anema e Core (1950)

'O Pinnolo | 21 Settembre 2019

Di Giacomo-Costa: Era de Maggio (1885)

'O Pinnolo | 6 Giugno 2019

‘O PINNOLO

‘O Pallone di Ferdinando Russo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi