fbpx
venerdì 28 febbraio 2020
Logo Identità Insorgenti

A PIAZZA PULITA

Sud ignorante, nord colto: una risposta agli insulti di Tito Boeri

Politica | 16 Dicembre 2019

Intervistato da Corrado Formigli, durante la trasmissione #PiazzaPulita, l’economista bocconiano, milanese, Tito Boeri ha enunciato la sua teoria generale sul Sud: “Il Mezzogiorno non potrà mai decollare e convergere con il resto del Paese fino a quando sfornerà diplomati che non sanno far di conto e non sanno leggere e interpretare un testo. Non hanno i rudimenti scientifici al pari degli studenti diplomati che escono dalle scuole del Nord…”.
Tito Boeri tralascia però che:
1) circa 60 miliardi di risorse all’anno vengono prese, trasferite al nord, a discapito del sud.
2) I nostri studenti, figli della magna Grecia, avrebbero una preparazione migliore se avessimo i fondi per ristrutturare le scuole e per aggiornare i docenti sui metodi didattici.
3) I nostri studenti frequentano master o università all’estero per una qualifica migliore. Si calcola che entro 50 anni 5mln di persone andranno via. Quando investimenti seri per la formazione nei nostri territori d’appartenenza?
4) Tito Boeri, ex presidente dell’Inps, o vive con le fette di prosciutto sugli occhi o fa finta di non vedere le evidenti disparità tra nord e sud.

Per me anche questa è violenza nell’utilizzo del linguaggio politico e siccome sono del sud, sto partecipando al fenomeno sardine, sappiate che non avrò pace finché queste ed altre verità non vengano dichiarate apertamente. Questo significa fare qualcosa di sinistra per la mia città e per il territorio in cui vivo.

Un articolo di Bruno Martirani pubblicato il 16 Dicembre 2019 e modificato l'ultima volta il 16 Dicembre 2019

Articoli correlati

Politica | 24 Febbraio 2020

SUPPLETIVE

L’analisi del voto, la vittoria di Ruotolo e l’affluenza sotto il 10%

Politica | 19 Febbraio 2020

LA REPLICA

Le sette bugie di Santori dopo il flop delle Sardine a Napoli

Politica | 19 Febbraio 2020

FLOP SARDINE

Martirani cacciato da Santori e dai “pescetielli” di Napoli: era troppo di sinistra per il Pd

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi