lunedì 20 settembre 2021
Logo Identità Insorgenti

‘A Puisia metropolitana della domenica: E ppo’ te ne sî ghiuto e nnun sî cchiù tturnato di Anna Casizzone

Poesie Metropolitane | 7 Marzo 2021

La rubrica dell’Associazione culturale no profit Poesie Metropolitane ha lo scopo di valorizzare la poesia inedita in napoletano, ogni domenica diamo visibilità ad un autore e ad una sua poesia.
Entra nella rete poetica metropolitana ed invia le tue poesie in napoletano a [email protected]

 

Oggi siamo in compagnia con la poetessa metropolitana Anna Casizzone

Anna Casizzone

 

Anna Casizzone,  nasce e vive a Napoli. Tra le sue passioni oltre alla scrittura di versi poetici, ci sono il canto, il teatro ed i viaggi. E’ tra le poetesse della raccolta Carnale gocce poetiche di eros edita da Marotta & Cafiero. E’ impegnata in attività di volontariato, colleziona miniature, adora il mare ed i bambini.

 

E ppo’ te ne sî ghiuto e nnun sî cchiù tturnato

e je aspetto, aspetto ancora ‘e te vedè  ‘a luntano,

‘e te piglià pe mmano felice ‘e m’abbraccià

comme facive na vota primma ‘e me ‘ntussecà.

E mme ricordo ajére quanno me div’ ‘e vase

quanno tra  abbracce e rrisa vulive sta’ cu mme.

Mò invéce ch’è stato ?

Pecchè nun me rispunne ?

venésse ncap’ ô  munno pe cchélla vocca doce,

‘o ssiénte comm’ è coce ‘stu core mio pe tte ?

Annabella Casizzone

 

Un articolo di Poesie Metropolitane pubblicato il 7 Marzo 2021 e modificato l'ultima volta il 6 Marzo 2021

Articoli correlati

Poesie Metropolitane | 30 Maggio 2021

‘A Puisia della domenica: ‘A dignità, di Assunta Sperino

Poesie Metropolitane | 23 Maggio 2021

‘A Puisia napoletana della domenica: Te cunuscevo già di Carmine Orofino

Poesie Metropolitane | 16 Maggio 2021

‘A Puisia della domenica: “Ma che tt’aspiétte?” di Rosa Mancini