martedì 18 giugno 2019
Logo Identità Insorgenti

A ROTONDA DIAZ

Primo tuffo del 2019: doppio appuntamento col “cimento” invernale

Attualità, NapoliCapitale | 30 Dicembre 2018

Parafrasando Anna Maria Ortese, “il Mare bagna Napoli!” e i Cimentisti Partenopei continuano ad onorare le tradizioni.

Dopo una più che ventennale tradizione, gli Amici di Marechiaro guidati dal mitico Peppe Pica hanno dovuto declinare all’ Appuntamento di Capodanno per le inclementi regole del tempo. Il testimone, di questa virtuale staffetta per il bagno invernale legato alle Sensibilizzazioni Sociali, è stato passato ai Cimentisti della Rotonda Diaz che, anche questa volta, il 1° gennaio 2019, Ottava edizione, alle ore 12 dalla notissima spiaggia cittadina, meglio conosciuta da tutti come “Mappatella Beach” effettuerà il Tuffo Augurale d’Inizio Anno.

Nove anni fa, Christan Avallone e Roberto Di Maio, impegnati da diversi anni nel Volontariato per la Donazione di Sangue; proprio mentre erano alla ricerca di nuove forme di sensibilizzazione, si sono imbattuti nella pratica dei Nuotatori del Tempo avverso.

Il compito dei Nuotatori del Tempo Avverso è quello di smitizzare e sdrammatizzare il Cimento Invernale, e dimostrare che, non solo si tratta di una pratica accessibile a tutti, ma che deve essere affrontato con le dovute cautele per la sicurezza propria e degli altri. Troppe volte vi sono resistenze e perplessità nei confronti dei Cimenti Invernali, legate alla paura di affrontare di inverno una nuotata o un bagno in mare o all’idea che questa pratica sia una cosa pericolosa e buona solo per alcuni coraggiosi ed eccentrici personaggi.

Così Avallone e Di Maio si unirono agli Amici di Marechiaro per il Tuffo Augurale di Capodanno. Ma già dal mattino seguente maturò in loro l’idea di coinvolgere l’intera Città in un nuovo evento. Passare da una forma elitaria e chiusa di pochi amici, anche se in una cornice stupenda come quella di Marechiaro, ad una aperta a tutti quelli che volevano partecipare o solo assistere al Tuffo, in uno scenario ampissimo, aperto e di facile accesso come la Rotonda Diaz contornato dalla bellezza inconfondibile di Via Caracciolo.

Nel 2012, con il Patrocinio della 1° Municipalità, si tenne la Prima Manifestazione alla Rotonda Diaz, un evento Open, senza alcun scopo economico e lucrativo che si rinnova ogni anno sempre con più manifestanti.

“La scelta della Rotonda Diaz,” – dichiarano gli Organizzatori – “è voluta per ricordare a tutti i Napoletani, che Napoli è una Città di Mare, che le sue spiagge, tutto l’anno, possono essere attrazione per i turisti e punto d’incontro per la cittadinanza.

Si invitano per il 1° gennaio: i Cimentisti, i Tuffatori, i Nuotatori delle Acque fredde, gli Appassionati del Mare, i Curiosi, i Turisti a partecipare in tanti per un Fantastico Augurio di Buon 2019.”

Dopo le 12 invece toccherà ai “Cimentisti delle due sicilie” guidati da Alberto Petillo tuffarsi per il primo bagno del 2019.

Identità insorgenti vi racconterà come ogni anno in live i due eventi.

Buon anno a tutti!

 

Qui il live dello scorso anno:

Un articolo di Lucilla Parlato pubblicato il 30 Dicembre 2018 e modificato l'ultima volta il 30 Dicembre 2018

Articoli correlati

Attualità | 17 Giugno 2019

LA POLEMICA

Municipi: no all’accorpamento delle sedi, con meno servizi e più caos

Attualità | 17 Giugno 2019

LA DENUNCIA

Sgomberata piazza Giovanni Leone: ci giocavano a pallone i ragazzi migranti

Attualità | 16 Giugno 2019

RIVIERA DI CHIAIA

Giù le impalcature da palazzo Guevara: ma del monumento allo Scugnizzo in piazza non c’è ancora traccia

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi