fbpx
giovedì 22 ottobre 2020
Logo Identità Insorgenti

A SCAMPIA

Riparte per i bimbi delle Vele il doposcuola gratuito di CentroInsieme

Cultura, Diritti e sociale, Istruzione, scuola, università, Periferie | 6 Ottobre 2016
centroinsieme
Centro Insieme

 

 

 

“TUTTI IN PRIMA FILA”  è l’evento di due giorni di inizio anno scolastico per i bambini delle vele, organizzato a partire da domani dal CentroInsieme Onlus, che da tre anni organizza numerose attività tra le quali quella del doposcuola scolastico gratuito, anche allo scopo di lottare contro la dispersione scolastica. Non sempre è stato facile riuscire a portare avanti  il progetto in questi ultimi anni, soprattutto a causa delle problematiche causate dagli edifici delle Vele, dove avveniva il doposcuola: il 2016 è stato un anno difficile per l’ associazione perché la sede che li ospitava per lo svolgimento delle attività con i bambini è stata danneggiata da infiltrazioni multiple fino a rendere inagibili tutte le aule.

centroinsieme
CentroInsieme

Ce lo racconta Vincenzo Monfregola, presidente dell’associazione: “CentroInsieme Onlus ha aperto le porte a 360 gradi in questi anni: dalla costituzione dell’associazione ad oggi la gestione è cambiata radicalmente. Infatti nasce come doposcuola in una delle vele di Scampia ma già dall’aprile 2014 gli obiettivi allargano gli orizzonti. Ci siamo posti l’ambizione di portare gli occhi di questi bambini sul mondo, ovvero aprire una finestra tra le pareti grigie che delimitano il quartiere per dare loro la conoscenza delle reali possibilità che ognuno ha per la propria vita: vogliamo portare la bellezza della legalità, vogliamo essere d’ausilio alla scuola per dare ai bambini e adolescenti un’istruzione adeguata per un futuro lontano dalla mentalità “rionale”. Abbiamo per questo promosso attività variopinte da realizzare al post-doposcuola, negli anni abbiamo proposto sport, giardinaggio, lettura creativa, laboratori di pittura, visite guidate: il museo dell’università di Napoli Federico II, la casa di Babbo Natale,  abbiamo fatto teatro nella provincia di Torino e gite a Pistoia, Quarrata, abbiamo fatto tutto quello che i fondi donati ci hanno permesso di realizzare. Purtroppo la nostra associazione non sta vivendo un buon momento perché infiltrazioni multiple hanno compromesso lo stato di agibilità del piccolo doposcuola e siamo momentaneamente parcheggiati presso le aule laboratoriali di CentroInsieme – uno spazio da destinarsi agli adolescenti del territorio dove realizzeremo dei veri percorsi formativi per tutti coloro che hanno terminato la scuola d’obbligo. Si tratta di una struttura scolastica abbandonata e recuperata dall’Associazione (R)esistenza, l’Officina delle Culture “Gelsomina Verde”: attualmente siamo costretti a portare le attività di doposcuola in quello spazio perché urge non compromettere la stabilità raggiunta con i più piccini, seguiamo una fascia d’età delicata dai 6 ai 13 anni, ci sta a cuore non interrompere alcun percorso soprattutto perché nessuno di loro deve sentirsi abbandonato, noi ci siamo e continueremo ad esserci per tutti loro”.

“Il Comune di Napoli ha preso degli impegni morali con il quartiere di Scampia – aggiunge ancora – noi che ci abitiamo vogliamo crederci anche perché abbiamo avvertito che forse potevamo farlo di fronte ad una stretta di mano. CentroInsieme è tra i progetti da non abolire nemmeno per le istituzioni, una risorsa rilevante per il quartiere: quindi continueremo ad operare nelle vele di Scampia, l’unica differenza sarà quella che ci sposteremo nella vela celeste, quindi lasceremo la torre verde, prossima ad essere abbattuta. Per tutta la progettazione di CentroInsieme qualcosa l’ho già accennato con l’intervento che vorremmo avviare con gli adolescenti e poi chissà… ci piace pensare che possiamo nel piccolo regalare un’opportunità a tutti ” .

Tutte queste difficolta’, non fermano la voglia di dare ancora amore a questi bambini, per questo si è voluto comunque festeggiare l’ inizio dell’ anno scolastico con due giornate speciali di cui segue il programma.

7 Ottobre Officina delle Culture “Gelsomina Verde” – Scampia
– ore 16,00: UN’ORA DI POESIA con Paola Capocelli;
– ore 17,30: PRENDIAMOCI UN GELATO, il nostro amico Franco Iacolare offrirà gustosi gelati ai nostri bambini, seguito dall’ Animazione Casper che gratuitamente farà divertire i bambini.

8 ottobre Officina delle Culture “Gelsomina Verde” – Scampia
– ore 10,00: TOUR SCAMPIA con i nostri ospiti;
– ore 14,30: MAROTTA&CAFIERO con MADE IN SCAMPIA, Rosario Esposito La Rossa illustrerà il nuovo progetto che coinvolgerà CentroInsieme Onlus;
– ore 16,00: COLORIAMO CENTROINSIEME – Coloreremo Mani sulle pareti delle aule laboratoriali;
– ore 17,00: LABORATORIO DI LETTURA CREATIVA con la scrittrice Giorgia Di Lorenzo.

Ada Palma

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 6 Ottobre 2016 e modificato l'ultima volta il 6 Ottobre 2016

Articoli correlati

Attualità | 5 Ottobre 2020

L’ORDINANZA

Campania, nuova stretta sui ristoranti e i bar: chiusura per tutti alle 23

Campania | 7 Settembre 2020

COVID-19

Campania, inizio anno scolastico posticipato al 24 settembre

Campania | 6 Settembre 2020

Le poesie in napoletano di Poesie Metropolitane della domenica

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi