domenica 18 agosto 2019
Logo Identità Insorgenti

Alla scoperta del Rione Terra, l’anima antica di Pozzuoli

News | 10 Novembre 2016

Il Rione Terra di Pozzuoli evoca un senso di appartenenza. ’A Terra, la mia Terra, la mia casa. E’ l’anima antica di Pozzuoli. Un colle tufaceo proteso nel mare, un’isoletta originariamente. Vi sbarcarono col permesso della potente Cuma alcuni esuli Samii, fuggivano dallo loro patria stretta nella morsa di una tirannie e vi fondarono una democrazia.

E’ il cuore di Pozzuoli, e sempre lo è stato. Fu occupato durante tutto il Medioevo dalla popolazione cittadina che cercava scampo su quell’altura alla malaria che flagellava la parte bassa della città, sconvolta dal bradisismo, e vedeva in quell’ermo colle una difesa dai pericoli delle incursioni dei pirati. Un tempo lontano vi sorse un grande tempio, l’antico Capitolium della città. Vi sorse ancora una Cattedrale grandiosa, vanto di tutti i Puteolani. Vi sorse un castello a protezione della popolazione. Più volte la natura si è accanita contro quest’anima forte. Più volte gli abitanti hanno abbandonato quella loro Terra.

Incendi, bradisismo, eruzioni vulcaniche, terremoti. Ma quell’anima forte resiste tenace. E’ viva e torna a mostrare orgogliosamente la sua voglia di vivere in eterno. Rivive il Rione Terra e mostra finalmente il suo cuore nascosto.

Appuntamento fissato a sabato 12 novembre alle ore 10.15 presso l’ingresso del Rione Terra, Pozzuoli.

Durata: 90 minuti

Contributo organizzativo: 8 euro

Guida: Enzo

Note

I. Per motivi organizzativi la prenotazione di questa visita deve avvenire obbligatoriamente entro e non oltre le ore 19.00 del giorno 11 novembre ed esclusivamente attraverso i seguenti modi:

contatto telefonico al 3472374210 (no sms, no messaggi in segreteria, no WhatsApp);

inviando una mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected], indicando sempre il numero dei partecipanti ed un recapito telefonico per eventuali contatti;

compilando il modulo di prenotazione online al seguente indirizzo https://locusisteblog.wordpress.com/modulo-di-prenotazione/

Non verranno prese in considerazione le prenotazioni avvenute dopo l’orario stabilito e nei modi diversi da quelli suindicati. Si prega di comunicare per tempo eventuali disdette per poter dare ad altri soci la possibilità di prendere parte alla visita.

II. Si ricorda inoltre che le visite sono dedicate esclusivamente ai soci locus iste. Per chi non è socio è possibile associarsi gratuitamente compilando e sottoscrivendo il seguente modulo online https://locusisteblog.wordpress.com/modulo-di-iscrizione-a-…/

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 10 Novembre 2016 e modificato l'ultima volta il 10 Novembre 2016

Articoli correlati

Attualità | 10 Luglio 2019

ILVA TARANTO

Nulla di fatto al vertice Mise, intanto la Procura spegne l’altoforno 2

News | 17 Maggio 2019

Parco della Marinella, entro l’anno i lavori di riqualificazione

News | 16 Maggio 2019

VIDEO | Accorinti, già sindaco di Messina: “Salvini? Un nazi-fascista”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi