martedì 2 marzo 2021
Logo Identità Insorgenti

ALLERTA METEO

Napoli: scuole chiuse per maltempo il 9 dicembre

Attualità | 8 Dicembre 2020

Come conseguenza dell’allerta meteo arancione diramata dalla Protezione civile regionale e valida per domani 9 dicembre, dalle 00.00 alle 23.59 l’amministrazione comunale ha disposto con un’ordinanza a firma del Sindaco la chiusura degli edifici ad uso scolastico (pubblici e privati, di ogni ordine e grado compresi gli asili nidi) con la possibilità di consentire l’accesso ai dirigenti scolastici e al personale dagli stessi individuato nonchè ai tecnici per assicurare le verifiche dei locali e anche degli eventuali danni alle alberature nelle aree pertinenziali ai plessi.
Inoltre è stata disposta dai competenti uffici la chiusura dei parchi cittadini mentre i cimiteri resteranno aperti. E’ prevista poi la chiusura solo degli impianti sportivi all’aperto per i quali sono previsti allenamenti sportivi indicati dall’ultimo DPCM.
Questi i fenomeni previsti: “precipitazioni sparse o diffuse, a carattere di rovescio e temporale, anche di moderata o forte intensità, in attenuazione dal pomeriggio-sera. Possibili raffiche.”

Per quanto riguarda la Campania nel suo complesso, la protezione civile ha indicato allerta meteo rossa per alcune zone della regione:

Allerta meteo rossa per Tusciano, Alto Sele, piana del Sele e Cilento

Allerta meteo arancione per Napoli, isole, area vesuviana, piana campana, penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e picentini.

Allerta meteo gialla per alto Volturno, Matese, Alta Irpinia e Sannio

 

Un articolo di Fabrizio Reale pubblicato il 8 Dicembre 2020 e modificato l'ultima volta il 9 Dicembre 2020

Articoli correlati

Attualità | 1 Marzo 2021

Draghi caccia Arcuri. I vaccini saranno gestiti dal generale dell’esercito Figliuolo

Attualità | 27 Febbraio 2021

Dal 27 marzo riaprono teatri e cinema in zona gialla. Musei anche nel weekend su prenotazione

Attualità | 26 Febbraio 2021

De Luca annuncia al chiusura di tutte le scuole campane da lunedì