fbpx
martedì 26 maggio 2020
Logo Identità Insorgenti

ALLO ZERO81

Si cerca il midollo per Gaja: appuntamento a Banchi nuovi oggi

Sanità | 18 Febbraio 2020

Non si ferma la ricerca del donatore di midollo osseo per Gaja, bambina napoletana di 12 anni, affetta da aplasia midollare.

Il prossimo appuntamento è previsto per oggi, 18 Febbraio, dalle ore 16:00 alle ore 19:00 presso Zero81 – Laboratorio di mutuo soccorso in largo banchi nuovi. 

Ed ancora il 1 Marzo dalle ore 10:30 presso il Campo di Rugby alla Nato di Bagnoli.

Maurizio, il suo papà, ha lanciato una vera e propria campagna di sensibilizzazione, che sta portando avanti senza sosta, insieme a ADMO Campania, in diversi luoghi della città affinché quante più persone possibili possano tipizzarsi per entrare a far parte della banca dati mondiale dei donatori di midollo.

Ci si può iscrivere alla banca dati donatori se si ha tra i 18 e 35 anni. La tipizzazione (cioé il tampone salivare o il prelievo di sangue per entrare a far parte della banca dati mondiale) è veramente veloce, si resta iscritti nel registro fino a 55 anni.

Statisticamente uno su 100.000 può essere il donatore e ridare alla persona che ne ha bisogno una vita normale.

Il motto di ogni donatore é: non so per chi lo faccio, ma so bene perché lo faccio! Diventare potenziali donatori, vuol dire avere la possibilità di salvare una vita con un gesto semplicissimo! La donazione del midollo osseo avviene in maniera rapida e indolore, non é un trapianto, nella maggior parte dei casi, si fa con un semplice prelievo di sangue.

“Diventa fondamentale far sapere alle persone, e soprattutto ai giovani, che sia la tipizzazione che il trapianto di midollo sono procedure davvero semplici, indolori – spiega Maurizio – per questo il nostro obiettivo è creare tanti appuntamenti dove poter incontrare tutti coloro che vogliono provarci a diventare quell’UNO”.

L’appuntamento a Villa Medusa del 6 Febbraio scorso è stato un successo: tanti, tantissimi i giovani accorsi per farsi tipizzare. Volti belli, consapevoli dell’importanza del gesto, responsabili. Ragazzi e ragazze giovanissimi, dai 18 ai 25 anni per lo più. Molti accompagnati dai genitori. 400 i testi svolti.

Ci uniamo anche noi di Identità Insorgenti all’appello del papà di Gaja:

Se hai tra i 18 ed i 35 anni, sei in buona salute, non puoi mancare. Scegli una delle date e tipizzati, potrai salvare la vita di una persona. Farlo sarà divertente e semplice come  leccare un tampone salivare. Se il tuo midollo sarà compatibile potrai salvare una vita umana.

Un piccolo atto d’amore e di speranza per tante persone

Per tipizzarsi è possibile recarsi anche tutte le mattine dal lunedì al sabato presso il Centro Donatori di Midollo Osseo del Secondo Policlinico, padiglione 9  tel. 081.746.25.31.

L’esame consiste in un prelievo di sangue.

Caro “Uno” ti troveremo.

Eccoci live da Villa Medusa dove siamo alla “caccia” del donatore per Gaja.Uno su 100mila! Aiutateci a trovarlo!

Posted by Identità Insorgenti on Thursday, February 6, 2020

Valentina Castellano

Un articolo di Valentina Castellano pubblicato il 18 Febbraio 2020 e modificato l'ultima volta il 18 Febbraio 2020

Articoli correlati

Sanità | 17 Maggio 2020

COVID-19

I deliri del duo Fontana-Gallera: “C’è un clima anti lombardo”

Sanità | 14 Maggio 2020

GRANDI BLUFF

L’Ospedale Covid della Fiera Milano verso la chiusura: il ‘Modello Lombardia’ fallisce ancora

Sanità | 5 Maggio 2020

IL BILANCIO

Coronavirus: i dati aggiornati del 5 maggio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi