mercoledì 18 settembre 2019
Logo Identità Insorgenti

APPELLO DEI GENITORI

“Fiduciosi nella giustizia”: Ciro Esposito, domani al via il processo di terzo grado per l’assassino De Santis

Attualità, Giustizia | 24 Settembre 2018

“Siamo fiduciosi nella giustizia”. In attesa del terzo grado di giudizio per il processo a De Santis, che si terrà domani 25 settembre presso la Corte Suprema di Cassazione Sez. Penale di Roma, i genitori di Ciro Esposito, lanciamo l’ennesimo appello di pace: “Dal primo momento abbiamo dato prova, nonostante il dramma vissuto, che la violenza e la vendetta non ci appartengono. Siamo però alla ricerca di giustizia e verità. Per quanto tutto questo non potrà restituirci nostro figlio, abbiamo il diritto di chiedere che venga ricercata la verità e la giustizia con ogni sforzo”. 


“Abbiamo bisogno della solidarietà di tutti voi, di tutti quelli che amano la giustizia. Qui non è solo in gioco la memoria di nostro figlio, ma anche la dignità di una città intera. Abbiamo subito molte cattiveria, abbiamo patito sulla nostra pelle la malizia di luoghi comuni, oggi c’è un’intera comunità che si stringe attorno a noi e desideriamo ringraziarli tutti. Nel nome di Ciro continueremo a combattere perché questo non accada più. Non deve mai più succedere che una partita di calcio si trasformi in una tragedia”.

Ricordiamo che nelle scorse settimane Identità Insorgenti ha pubblicato i documenti integrali della richiesta degli avvocati di De Santis di arresti domiciliari, che è stato l’ennesimo schiaffo a questi due genitori modello, esempio da seguire per tutto il mondo sportivo italiano, soprattutto calcistico. E ai quali rivolgiamo pensieri di profonda gratitudine e ammirazione. Vi terremo come sempre aggiornati sugli sviluppi del processo, speranzosi che la giustizia punisca l’assassino di Ciro come merita.

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 24 Settembre 2018 e modificato l'ultima volta il 24 Settembre 2018

Articoli correlati

Attualità | 27 Agosto 2019

EMERGENZA RIFIUTI

Approvato il piano per lo stop del Termovalorizzatore di Acerra

Attualità | 26 Agosto 2019

CENTRO STORICO

Ztl ai Tribunali: arrivano le telecamere ma Forcella resta fuori

Attualità | 26 Agosto 2019

L’INTERVENTO

Don Franco, prete a Poggioreale: “Questo carcere non rieduca e non reinserisce”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi