venerdì 15 novembre 2019
Logo Identità Insorgenti

ARTE CONTEMPORANEA

Nei luoghi simbolo di Napoli quattro performance di Renaud Auguste Dormuil

Arte | 20 Agosto 2019

Sarà un grande progetto di arte contemporanea. L’autore è Renaud Auguste-Dormeuil e il progetto di chiama “Tutte le strade portano a Napoli”. E’ organizzato dall’associazione culturale Arteealtro della storica dell’arte Elisabetta Giovagnoni per il Comune di Napoli, con il coinvolgimento anche dell’Institut Français di Napoli che quest’anno festeggia il centenario della sua fondazione.

L’idea è di creare una sinergia con la storia locale ed i cittadini: Dormeuil, parigino, classe 1968 – nominato Chevalier dans l’ordre des Arts et Lettres da Frédéric Mitterand nel 2010, vincitore del Prix Meurice pour l’Art Contemporain (2010), borsista presso l’Accademia di Francia a Villa Medici (2009-2010) e considerato in Francia uno degli artisti più interessanti delle ultime generazioni – ha pensato ad una serie di eventi che intendono coinvolgere i cittadini e che traggono spunto dalla storia locale.

Quattro, infatti, gli eventi che si svolgeranno a partire da settembre (fino al 12 ottobre 2019) nei luoghi più noti e prestigiosi della città: Piazza Plebiscito, Castel Dell’Ovo, Istituto Grenoble, Cortile Del Maschio Angioino.

Si inizierà il 19 settembre, giorno di San Gennaro, a piazza del Plebiscito. Qui saranno accese al centro della piazza 1200 fiaccole come si vede nel video sopra, girato a Kyoto. Le fiaccole disegneranno una mappa di come sarà il cielo, tra 100 anni, sopra Napoli.

La performance si chiama: I will keep a light burning ed è già stata presentata in molte città del mondo (la prima volta a Roma a Villa Medici, ma anche a Londra, Parigi, Kyoto…).

Il 21 settembre invece Dormeuil si sposterà nelle carceri di castel dell’Ovo.  La performance “When the paper” è ispirata ad un rituale giapponese: un cerchio di otto metri di diametro di terra, con al centro un tavolino con dei foglietti e un secchio pieno d’acqua. Il visitatore è invitato a mettere nero su bianco un dolore, o un malessere presente o passato, per poi gettarlo nell’acqua dove si dissolverà, e con esso il testo e la causa che lo ha generato. Quest’installazione-performance è il primo incontro con la realtà di un tempo interiore e la possibilità di modificarne il verso, come nella filosofia dell’artista francese.

Sempre il 21 settembre, nella sede storica dell’Institut Français, come omaggio al centenario dell’Institut, sarà inaugurata la mostra Giorno Perfetto articolata in due spazi diversi: la stanza per gli ospiti d’onore, con la nuova serie di lavori Les Ambitieux de Naples, pensati ad hoc per il progetto (fotografie rielaborate di ritratti di uomini e donne napoletani, o d’adozione, divenuti nel tempo icone nell’immaginario collettivo nazionale ed internazionale); e nel white cube dell’Istituto la presentazione di I was there Power Blackout Napoli e New York, due lavori facenti parte di una serie realizzata nel 2008 esposti in Italia per la prima volta, (alcuni pezzi della serie fanno parte delle collezioni permanenti del Musée d’Art Moderne de la Ville de Paris e del MACVAL Musée d’Art Contemporain du Val de Marne – MACVAL di Vitry-sur-seine).

Si chiude sabato 12 ottobre al Maschio Angioino. Qui ci sarà un drone che porta in volo un’insegna luminosa al Led montata su una leggerissima struttura in fibra di carbonio. La performance si chiama Spin-Off e ha debuttato al Macro di Roma e il drone sorvolerà il Maschio Angioino, uscendo poi dallo spazio per alzarsi sulla città dove tutte le strade portano: Napoli.

 

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 20 Agosto 2019 e modificato l'ultima volta il 20 Agosto 2019

Articoli correlati

Arte | 13 Novembre 2019

LA MOSTRA

A Santa Luciella ai librai la personale di Nicholas Tolosa

Arte | 4 Novembre 2019

A ROMA

“Kardietà” del calabrese Ferragina: performance contro la cultura della morte

Arte | 18 Ottobre 2019

ALLA SANITA’

Il murale sull’ascensore firmato dal filippino Jerico Cabrera Carandang

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi