venerdì 16 aprile 2021
Logo Identità Insorgenti

Il Napoli ne prende 4 dall’Atalanta: a Bergamo, settima sconfitta del 2021

Atalanta batte Napoli 4-2: paura e spavento nel finale per l'attaccante azzurro Osimhen
Sport | 21 Febbraio 2021

Il Napoli di Gattuso perde anche contro l’Atalanta e continua la sua marcia di inesorabile picchiata nella classifica della Serie A.

A Bergamo, i padroni di casa vincono per 4-2, grazie ai gol di Zapata, Gosens, Muriel e Romero.

Gli Azzurri resistono e restano in gara poco più di un’ora, fino al bellissimo gol del momentaneo 1-1 di Piotr Zielinski. Di Gosens, stavolta nella propria porta, la seconda rete della serata partenopea.

Spavento e paura, nel finale, per Osimhen. L’attaccante nigeriano batte la testa dopo un contrasto di gioco e perde i sensi. Il numero 9 azzurro, ricoverato al locale ospedale “Papa Giovanni XXIII”, pare aver ripreso conoscenza e verrà sottoposto a ulteriori accertamenti medici.

L’arte dell’essere inadeguati

Terza sconfitta nelle ultime cinque partite di campionato. La settima complessiva, coppe incluse, dall’inizio del 2021, nonché la seconda nel giro di dieci giorni contro l’Atalanta di Gasperini.

Il Napoli, da un paio di mesi a questa parte, non sa far altro che perdere. Non è neanche così strano, a conti fatti, che l’unica squadra capace di far fare bella figura agli Azzurri sia stata la Juventus, battuta a Fuorigrotta sette giorni fa.

Cosa hanno in comune il Napoli e la Vecchia Signora?

Probabilmente la mediocrità e l’inadeguatezza dei rispettivi allenatori. Tanto forti nel primeggiare sulle prime pagine dei giornali, quanto impreparati e non all’altezza nel guidare i team che gli sono stati affidati.

Antonio Guarino

Un articolo di Antonio Guarino pubblicato il 21 Febbraio 2021 e modificato l'ultima volta il 24 Febbraio 2021

Articoli correlati

Sport | 15 Aprile 2021

Calcio a 5, la FF Napoli all’assalto della Coppa Italia

Sport | 11 Aprile 2021

Osimhen-Fabian, il Napoli passa (2-0) in casa della Sampdoria

Sport | 7 Aprile 2021

Gattuso perde (ancora) contro Pirlo, la Juventus batte il Napoli 2-1