giovedì 21 novembre 2019
Logo Identità Insorgenti

Auguri a Franco Melidoni, il Peppiniello di Miseria e Nobiltà

In arte Totò | 15 Giugno 2017

Auguri a Franco Melidoni, il “Peppiniello” della versione di “MISERIA E NOBILTA’ ” con Totò e Sophia Loren, che oggi compie 73 anni. In passato il nipote di Giulia Melidoni (la Bettina indimenticata dello stesso film) raccontò che il contratto per il film lo aveva firmato la mamma e che fu girato tutto in interni alla Ponti-De Laurentiis alla Farnesina, in 4 settimane, nel febbraio 1954, tutto in presa diretta: “Non ci doppiammo e si sente. Io saltai la scuola: infatti, mi mandavano i compiti a casa. Subito dopo questo film avrei dovuto fare l’episodio de L’ORO DI NAPOLI del bambino giocatore, accanto a Vittorio De Sica, ma mia madre non volle che perdessi troppe lezioni di scuola. Tutta la mia famiglia era di attori. Si iniziava al mattino in sala trucco. Totò giungeva tardi, attorno a mezzogiorno, perché andava a letto tardi. Perlomeno qui, non aveva una controfigura fissa; la prova per le luci, una volta gliela faceva un generico, un’altra un elettricista, una un macchinista. Totò ci metteva sempre qualche cosa di suo. Occorsero 4 settimane per girare una commedia che in teatro si recita in sole due ore consecutive, perché, sul set non si recitava in due atti, come a teatro, ma si girava una scena al giorno. Per la sequenza della lettera, “il burino” era il grande caratterista napoletano “Leo Brandy”, il quale, assieme a Beniamino Maggio avevano lanciato la canzone “La pansè”.

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 15 Giugno 2017 e modificato l'ultima volta il 15 Giugno 2017

Articoli correlati

In arte Totò | 23 Giugno 2017

‘O sole secondo Totò

In arte Totò | 15 Maggio 2017

“Il cimitero della civiltà” secondo il Principe

In arte Totò | 14 Maggio 2017

La poesia di Totò per la madre

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi