lunedì 16 settembre 2019
Logo Identità Insorgenti

AUTOSTRADE

Il governo avvia formalmente l’iter per revocare la concessione

Infrastrutture e trasporti | 18 Agosto 2018

Dopo il crollo del ponte Morandi a Genova, il governo mantiene la linea dura sul gestore: è stata infatti inoltrata ad Autostrade per l’Italia (Aspi) una lettera di contestazione che avvia formalmente la procedura«per la decadenza della concessione». Il governo contesta al concessionario «che aveva l’obbligo di curare la manutenzione ordinaria e straordinaria dell’autostrada A10, la grave sciagura che è conseguita al crollo del ponte.» Inoltre il governo, sempre per bocca del premier Conte, ha spiegato che farà di tutto per rivedere integralmente il sistema delle concessioni.

«Se questa iniziativa di ricostruzione del ponte verrà addebitata a “Autostrade per l’Italia” sarà solo a titolo di provvisorio risarcimento del danno, fermo restando che la ferita inferta alle vittime, ai loro familiari e al Paese è incommensurabile e non potrà certo essere rimarginata in questo modo», continua la nota di Palazzo Chigi. Il concessionario avrà facoltà di far pervenire le proprie controdeduzioni entro 15 giorni, fermo restando che il disastro è un fatto oggettivo e inoppugnabile e che l’onere di prevenirlo era in capo al concessionario su cui gravavano gli obblighi di manutenzione e di custodia».

L’annuncio è arrivato dopo che Atlantia (proprietaria della concessionaria controllata dalla famiglia Benetton) aveva recuperato in Borsa il 5,6% dopo le pesanti perdite del 16 agosto. Dai mercati arriva comunque la richiesta di maggior trasparenza alla societàe di chiarezza alla politica.

Intanto la procura di Genova accelera nell’inchiesta: il focus è sulla possibile rottura di un tirante del viadotto. Le persone disperse sarebbero ancora 5. Oggi è anche giorno di lutto nazionale e dei funerali solenni in città, alla presenza del capo dello Stato, Sergio Mattarella.

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 18 Agosto 2018 e modificato l'ultima volta il 20 Agosto 2018

Articoli correlati

Attualità | 31 Luglio 2019

LA DISCUSSIONE

Metro, Tangenziale e porto: incontro al MIT tra Toninelli e de Magistris

Infrastrutture e trasporti | 29 Luglio 2019

NAPOLI EST

Bando di gara per progettare una linea di autobus veloci

Infrastrutture e trasporti | 26 Giugno 2019

VIABILITA’

Seconda uscita Materdei, ecco il progetto per collegarsi con le Fontanelle

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi