fbpx
sabato 11 luglio 2020
Logo Identità Insorgenti

BALNEAZIONE A SORRENTO

Il Sindaco Cuomo revoca il divieto

Ambiente, Attualità, Battaglie, Turismo | 4 Settembre 2015
Marina Piccola a Sorrento
Marina Piccola a Sorrento

Ritorna interamente balneabile la costa sorrentina.

Oggi è stato revocato dal sindaco Giuseppe Cuomo il divieto di balneazione, che, nelle scorse settimane ha provocato un ingente perdita economica per gli imprenditori di una delle costiere più amate e ricercate al mondo.

Il provvedimento è stato adottato sulla base del risultato degli ultimi prelievi effettuati dall’Arpac, che ha dato esito favorevole. “Il mare di Sorrento torna interamente balneabile – ha dichiarato Cuomo – I risultati comunicati dall’Arpac restituiscono una mappa della salute delle acque eccellente.

L’allarme era stato lanciato lo scorso giugno ed era dovuto alla presenza batteri fecali dannosi per l’organismo, un problema legato all’inadeguatezza strutturale delle fogne, denunciato anche dal sindaco di Meta, Giuseppe Tito.

L’estate sorrentina, nonostante il divieto, è stata, comunque, ricca di presenze turistiche, che continuano a premiare la costiera, non solo per la sua straordinaria bellezza.

I sorrentini offrono un’elevata qualità di servizi, preservando sempre l’integrità del territorio e dei suoi abitanti, conoscendo e utilizzando al meglio i prodotti tipici sempre più ricercati dagli stranieri. La valorizzazione delle proprie risorse nasce dal grande amore che la cittadinanza nutre per la propria terra: un esempio da seguire per tutta la Campania.

Elena Lopresti 

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 4 Settembre 2015 e modificato l'ultima volta il 30 Aprile 2017

Articoli correlati

Ambiente | 2 Luglio 2020

L’APPELLO

Un manifesto per la Gaiola promosso dal Mann: “Vicini alla Csi per la salvaguardia dell’area”

Ambiente | 30 Giugno 2020

ANTEPRIME

Siamo scesi alla Gaiola che riapre il 3 luglio: bagnanti divisi per fasce orarie, prenotazioni obbligatorie on line

Ambiente | 24 Giugno 2020

L’INIZIATIVA

“Inclusione e ambiente”: cittadini uniti per spiagge e fondali puliti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi