fbpx
mercoledì 27 gennaio 2021
Logo Identità Insorgenti

BASILICATA

Anche Matera non si Lega e fischia Salvini in piazza

Attualità | 12 Settembre 2020

Dopo la prima tappa della giornata di campagna elettorale ad Ariano Irpino, Matteo Salvini è arrivato a Matera per un comizio a sostegno del candidato sindaco di centrodestra, Rocco Luigi Sassone. Durante il suo intervento dal fondo della piazza sono arrivati fischi, cori e contestazioni da parte di numerosi manifestanti che hanno esposto dei cartelloni contro il leader della Lega: al grido di “Non siamo più terroni di merda”, “Parlaci della Lombardia Film Commission”, “Parlaci dei Cicala” anche il popolo di Matera non si lega e protesta contro la presenza di Salvini tra i meravigliosi Sassi.

In serata Salvini è atteso a Bari, dove per la prima volta dall’inizio della campagna elettorale incontrerà sul palco il candidato del centrodestra, Raffaele Fitto, voluto direttamente da Giorgia Meloni e al centro di tensioni con la Lega che invece avrebbe designato Nuccio Altieri.

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 12 Settembre 2020 e modificato l'ultima volta il 13 Settembre 2020
button

Articoli correlati

Attualità | 22 Gennaio 2021

Il monologo del venerdì di De Luca: vaccinare tutti entro il 2021. Le superiori in classe dal 1 febbraio

Attualità | 21 Gennaio 2021

Anche le firme di Totò e Maradona: asta di autografi per il reparto pediatrico oncologico di Firenze

Attualità | 20 Gennaio 2021

A Piazza Cavour crolla il locale adiacente alla chiesa del “Rosariello”