giovedì 13 maggio 2021
Logo Identità Insorgenti

Basket, Serie A2: Napoli e Scafati in campo da domani per la seconda fase

Al via, da domenica 25 aprile, la seconda fase del campionato di basket di Serie A2
Sport | 24 Aprile 2021

Archiviata la Final Eight di Coppa Italia, conclusasi con l’adrenalinico successo della GeVi Napoli, da questo fine settimana la Serie A2 di basket ritorna sul parquet per la seconda fase del campionato.

Oltre al roster partenopeo, l’altra rappresentante campana in lizza per uno dei posti in palio in massima serie è la Givova Scafati.

Il regolamento della seconda fase “a orologio”

In virtù del diverso piazzamento ottenuto durante la prima fase, tutte le 27 formazioni del campionato di A2 sono state suddivise in cinque mini-gironi.

Napoli e Scafati, giunte rispettivamente al secondo e al terzo posto del proprio girone preliminare alle spalle di Forlì, faranno parte insieme agli emiliani del Girone “Bianco”.

Saranno giocati sei incontri – tre di andata e altrettanti di ritorno – esclusivamente contro le prime tre classificate dell’altro raggruppamento di regular season: Torino, Tortona e Udine.

Le squadre non partono tutte alla pari, ma portano con sé i punti ottenuti negli scontri diretti durante la prima fase.

Napoli, che nei quattro incroci disputati con Forlì e Scafati ha ottenuto tre vittorie e una sola sconfitta, inizierà da capolista con 6 punti, alla pari di Torino.

Al contrario, con un solo successo in quattro gare contro le big del proprio girone, la compagina salernitana di coach Finelli inizierà da cenerentola, insieme a Udine, con 2 soli punti all’attivo.

Il piazzamento ottenuto al termine di questa seconda fase determinerà l’ordine di collocamento, come teste di serie da 1 a 6, all’interno dei due tabelloni play-off.

Basket, Serie A2: la classifica di partenza del Girone Bianco della seconda fase
La classifica di partenza del ‘Girone Bianco’, basata sui risultati ottenuti dalle squadre negli scontri diretti giocati durante la prima fase. Napoli e Torino guidano con 6 punti, Scafati chiude con Udine a 2. Fonte: sito web LNP

Dove e come seguire le due campane

Sia Napoli, sia Scafati faranno il loro esordio in Piemonte.

Domani pomeriggio, alle 17:00, la squadra di coach Sacripanti è attesa dall’altra capolista del girone, la Reale Mutua Torino di Demis Cavina.

I tifosi azzurri potranno seguire la loro squadra, in diretta audio, sulla pagina Facebook del club partenopeo. Sarà inoltre possibile seguire il match di Torino, in differita, sull’emittente regionale Telecaprisport, canale numero 74 del digitale terrestre.

In serata, con palla a due alle 20:45, Scafati farà invece visita alla Bertram Tortona dell’irpino Marco Ramondino.

Per i supporter e appassionati di basket scafatesi, la partita sarà trasmessa su MS Sport (digitale terrestre in chiaro) e MS Channel (satellite, canale 814 piattaforma Sky).

Basket Napoli, le parole della vigilia di coach Sacripanti

A ventiquattr’ore dalla gara di Torino, il coach azzurro Stefano Sacripanti ha rilasciato alcune dichiarazioni al portale web ufficiale del Basket Napoli.

“Iniziamo questa seconda fase contro le tre squadre più forti dell’altro girone.

Torino è una squadra da fisicità impressionante, con giocatori con stazza da serie A1. Dovremmo essere molto bravi sia tatticamente, nell’aprire gli spazi per allargare il campo senza subire la loro potenza fisica, sia nel fare una partita di grande ritmo.

Siamo stati fermi due settimane e, a causa del Covid, non abbiamo potuto fare amichevoli. Speriamo di trovare subito il ritmo partita per cercare di prendere i due punti”.

Qui Scafati, parla coach Spinelli

In vista dell’esordio sul parquet di Tortona, ha parlato anche il coach della Givova Scafati, Alessandro Spinelli. Le sue dichiarazioni sono state raccolte dal canale ufficiale della LNP.

“Dovremo vedercela in gare di andata e ritorno con le prime tre dell’altro raggruppamento, ovvero Tortona, Torino e Udine. Incontrando la crema dell’altro raggruppamento, avremo la possibilità di trarre importanti indicazioni in vista poi dei play-off.

Arriviamo pieni di entusiasmo a questo nuovo inizio, a cui approcceremo con l’intento di arrivare poi nelle migliori condizioni fisiche e psicologiche possibili all’ultima e decisiva fase stagionale.

Domenica iniziamo contro Tortona, il più forte avversario possibile che, per ampi tratti, ha dominato la prima parte di campionato. Dovremo essere intelligenti e furbi ad imbrigliare le tattiche degli avversari, che alternano difesa a zona con quella a uomo, ed avere lucidità offensiva e compattezza in difesa”.

Antonio Guarino

Un articolo di Antonio Guarino pubblicato il 24 Aprile 2021 e modificato l'ultima volta il 24 Aprile 2021

Articoli correlati

Sport | 11 Maggio 2021

Troppo Napoli, gli Azzurri fanno 100 e travolgono l’Udinese

Sport | 8 Maggio 2021

Il Napoli annienta lo Spezia, continua la corsa Champions

Sport | 6 Maggio 2021

A Napoli dal 4 al 6 maggio i Campionati Italiani di Scherma