fbpx
venerdì 7 agosto 2020
Logo Identità Insorgenti

BASKET

Ancora vittoria in casa per il Givova Napoli contro i siciliani del Barcellona

Senza categoria | 3 Novembre 2014

givova napoli basket contro il barcellona

 

Givova Napoli Basket vs Sigma Barcellona 81-69 (31-19, 45-37, 65-54)

Napoli: Metreveli 2, Malaventura 2, Allegretti 2, Sabbatino, Spinelli 8, Traballesi 2, Jackson 14, Ganeto 11, Brooks 8, Brkic 32; All.: Calvani M.

Barcellona: Kelley 9, Marchetti 4, Spizzichini 4, Fiorito 3, Maresca, Leonzio ne, Shepherd 14, Garri 18, Borra, Da Ros 17; All.: Perdichizzi G.

Note – Tiri Liberi: Napoli 13/15 ; Barcellona 6/9

Usciti per falli: Ganeto e Maresca.

Vince di dodici punti la Givova Napoli regolando il volenteroso Sigma di Barcellona Pozzo di Gotto di coach Perdichizzi giunto al palabarbuto con una folta rappresentanza di tifosi siciliani sempre benvoluti a Napoli.

Il balconcino segnala le prestazioni di David Brkic e, al solito, Valerio Spinelli che pare ringiovanito di 10 anni.

Il Dirk Novitzki del corso Vittorio Emanuele finalmente esprime tutto il suo potenziale fisico e le mani educatissime insieme ad una discreta reattività sottocanestro. 32 punti ottenuti con il 58% dal campo e 5/8 da tre oltre al 5/5 ai liberi.

Lo scugnizzo di Pozzuoli incanta nuovamente gli spettatori presenti (non si riesce a superare le 1500 presenze, peccato) con assist e scarichi da manuale guadagnandosi la standing ovation uscendo ad 1 minuto dalla fine.

Tutto benissimo, dunque ma chi ha esperienza di basket è consapevole che la squadra napoletana, pur essendo adeguatamente attrezzata per fare un campionato di vertice, deve necessariamente risolvere due quesiti di natura tecnica il cui esito determinerà i reali limiti della formazione napoletana: è necessario un back up affidabile per Valerio (ha fatto piacere rivedere Andrea Traini vicino alla panchina) che non può garantire questo rendimento per tutto il campionato ed inoltre stiamo dimostrando di prendere pochi rimbalzi lasciando troppi possessi agli avversari.

Adesso la Givova è attesa da una doppia trasferta: domenica 9 novembre farà visita all’Assigeco Casalpusterlengo (non so se mi spiego….) e mercoledì 12 novembre si svolgerà il recupero della partita del secondo turno a Torino.

Sarebbe positivo riuscire a tornare dalla doppia trasferta con almeno una vittoria in saccoccia.

Speriamo bene e forza Napoli

Attilio Fioritti

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 3 Novembre 2014 e modificato l'ultima volta il 3 Novembre 2014

Articoli correlati

Campania | 26 Luglio 2020

Le poesie in napoletano della domenica di Poesie Metropolitane

Senza categoria | 7 Giugno 2020

L’APPELLO

In difesa delle Soprintendenze siciliane

Campania | 31 Maggio 2020

Le poesie in napoletano di Poesie Metropolitane

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi