fbpx
martedì 26 maggio 2020
Logo Identità Insorgenti

BENTORNATI

“Comitato d’accoglienza” dei ragazzi del Sud Conta ai nostri emigrati che tornano a casa per le feste

Emigrazione | 7 Dicembre 2019

Ogni anno alla vigilia delle feste, stazioni e aeroporti straripano di meridionali di rientro a casa, migliaia di persone costrette a vivere lontano dai loro cari e dalla loro terra.

I ragazzi del Sud Conta hanno allora pensato di fare una sorta di “comitato d’accoglienza” generale, dalle 17 del 20 dicembre alle 21 del 23 dicembre alla Stazione Centrale…

“Accogliamoli insieme per esprimergli affetto e solidarietà e per ribadire ancora una volta che è un nostro diritto poter scegliere di restare nella nostra terra”.

Poi l’invito a riprodurre iniziative di questo genere in più territori possibili! Proprio ieri nella sede di Zero81 si è svolto un incontro con i siciliani di Si Resti Arrinesci, che hanno proprio questo tema nel loro nome…

Insomma un tema, quello dell’emigrazione interna, che preoccupa sempre di più i giovani. Del resto anche Bruno Martirani, uno dei militanti che ha preso la parola tra le sardine di piazza Dante, ha puntato il suo intervento proprio sulle partenze forzate dei nostri giovani. Un tema che fa male a chiunque visto che non esiste famiglia, al Sud, che non abbia un amico o un parente costretto a emigrare…

Un articolo di Lucilla Parlato pubblicato il 7 Dicembre 2019 e modificato l'ultima volta il 7 Dicembre 2019

Articoli correlati

Emigrazione | 22 Dicembre 2019

IL SUD CONTA

Alla Stazione il benvenuto ai nostri emigrati dai coetanei di Napoli

Emigrazione | 6 Dicembre 2019

L’INCONTRO

Allo “Zero” di Napoli arrivano i siciliani di “Si resti arrinesci”: per lottare e non emigrare

Altri Sud | 3 Agosto 2019

GHANA

Il presidente panafricanista che ha sfidato l’Occidente

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi