venerdì 15 novembre 2019
Logo Identità Insorgenti

BUFALA FEST

Da sabato al via l’edizione 2019: il programma

Eventi | 29 Agosto 2019

Un grande villaggio sul lungomare di Napoli, davanti alle bellezze del Golfo, con l’obiettivo di esaltare il concetto di Benessere, tema di questa edizione, e le peculiarità della filiera bufalina.

“Ai visitatori, oltre ad una varietà di proposte enogastronomiche di qualità, offriamo un ampio e ricco calendario di eventi, con concerti, stelle del cabaret e show cooking, tutti gratuiti e aperti ad un  pubblico di ogni fascia di età. Un cartellone pensato per coinvolgere le famiglie, offrendo un programma con diverse iniziative artistiche, ludiche e ricreative” così gli organizzatori Antonio Rea e Francesco Sorrentino descrivono il Bufala Fest, la rassegna che si svolgerà da Sabato 31 Agosto fino a domenica 8 settembre sul Lungomare Caracciolo.

Circa 50 stand di food, tra mozzarella, carne in tutte le sue declinazioni, pizze, dolci e tanto altro, il tutto esclusivamente a base di prodotti della filiera bufalina.

Ma l’offerta non sarà solo di gusto: Bufala Fest offre anche un ampio cartellone di spettacoli con musica e comicità, gli show cooking degli chef stellati e cinque workshop tematici con operatori, esperti e rappresentanti delle istituzioni.  Bufala Fest – non solo mozzarella è organizzato dalla Diciassette Eventi, in collaborazione con il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP ed il patrocinio di Regione Campania e Comune di Napoli.

Ecco tutti i dettagli, il cartellone, gli spettacoli, gli orari e le novità in programma.

Accesso Gratuito e Costi

L’accesso al Villaggio di Bufala Fest è gratuito, così come la visione degli spettacoli e gli show coking degli chef stellati. Per coloro i quali vorranno gustare le prelibatezze gastronomiche proposte dai nostri espositori, sono previste tre tipologie di ticket:

Menù Adulto del costo di euro 15,00 e comprende: 1 pasto; 1 bevanda; 1 dolce o gelato o salato; 1 caffè; 1 liquore.

Menù Bambino del costo di euro 12,00 e comprende: 1 pizza o panino; 1 bevanda analcolica; 1 graffa o 1 gelato.

Menù Gluten Free del costo di euro 13,00 e comprende: 1 pizza; 1 bevanda e 1 dolce.

 

Salta la Fila

Inoltre, sul sito ufficiale dell’evento www.bufalafest.com è prevista la sezione “Salta la Fila” dalla quale è possibile acquistare in anticipo le diverse tipologie di ticket, consentendo un duplice vantaggio:

Risparmio di 1 euro per ogni ticket acquistato.

Evitare la coda alle casse.

 

Giorni e Orari di Apertura

Il Villaggio di Bufala Fest osserverà i seguenti orari di apertura e chiusura:

Dalle ore 11:30 alle ore 16:00 e dalle ore 18:00 alle ore 24:00 nei seguenti giorni: Sabato 31 Agosto, Domenica 1° settembre, Venerdì 6 settembre, Sabato 7 settembre e Domenica 8 settembre.

Dalle ore 18:00 alle ore 24:00 nei seguenti giorni: Lunedì 2 settembre, martedì 3 settembre, mercoledì 4 settembre e giovedì 5 settembre.

 

 Sostenibilità ambientale e attenzione per il riciclo con Ferrarelle

Da sempre attenta alle dinamiche di sostenibilità ambientale e in continuità con il proprio percorso di tutela del territorio, Ferrarelle, acqua ufficiale della V edizione, metterà a disposizione dei partecipanti di Bufala Fest alcuni eco-compattatori per la raccolta delle bottiglie in PET, il materiale 100% riciclabile con il quale vengono realizzate le sue bottiglie.

Un team di hostess e steward Ferrarelle, inoltre, si occuperà di sensibilizzare il pubblico ad un corretto riciclo, raccogliendo in appostiti sacchi eventuali bottigliette lasciate incustodite e segnalando ai consumatori gli eco-compattatori per la raccolta del PET.

Piatti, posate, bicchieri e tovaglioli distribuiti all’interno del villaggio per il consumo di alimenti e bevande sono realizzati con materiali biodegradabili e compostabili.

 

Gusto & Benessere

“Non solo mozzarella” è il messaggio chiaro degli organizzatori Antonio Rea e Francesco Sorrentino, perché la rassegna approfondirà tutti gli aspetti del bufalo, a cominciare dalla carne, che ha proprietà nutritive eccezionali e poco conosciute.  La carne di bufalo è infatti una carne rossa che si presta molto bene alle diverse esigenze alimentari, soprattutto di chi soffre di ipercolestrolemia, grazie all’assenza di grasso di infiltrazione all’interno della massa muscolare: la carne di bufalo contiene una percentuale di grasso più bassa di circa 4 punti rispetto alla carne bovina (15% vs. 19%) ed un buon rapporto fra grassi saturi e insaturi, indispensabili nella lotta al colesterolo. Potenzialità che ben si sposano con il concetto di Benessere, tema guida della quinta edizione di Bufala Fest, in quanto il comparto food è in progressivo e rapido cambiamento. Mai come oggi “siamo ciò che mangiamo”. Il ritorno alle sane origini e la riscoperta delle tradizioni che stanno scomparendo sono il segnale forte della voglia di ritrovare un benessere perduto.  Questo e molto altro ancora caratterizzerà la prossima edizione di Bufala Fest – non solo mozzarella.

 

Contest “I Sapori della Filiera”

Per il secondo anno consecutivo, si svolgerà il Contest “I Sapori della Filiera”,  organizzato in collaborazione con Fratelli La Bufala, brand d’eccellenza della ristorazione partenopea sempre più vicino all’evento, che coinvolgerà decine di operatori del comparto food tra chef, pizzaioli e pasticceri, che si contenderanno lo scettro di migliore. Saranno proposte ricette esclusive a base di prodotti della filiera bufalina, che saranno giudicate da una giuria composta da chef stellati, rappresentanti di categorie del mondo food, nutrizionisti e giornalisti.

 

Arena del Gusto

L’avvincente competizione avrà luogo in un area dedicata, una vera e propria “Arena del Gusto” di circa 300mq, allestita sempre sul Lungomare di Napoli, all’altezza della Rotonda Diaz, che si configura anche come vetrina di prestigio per le tipicità enogastronomiche delle varie filiere coinvolte. Oltre al contest, l’Arena del Gusto ospiterà gli Show Cooking di Chef Stellati come Paolo Barrale e Tano Simonato,  che incontreranno il pubblico presente all’evento ed altre iniziative enogastronomiche.

 

Unione Pizzerie Storiche Napoletane “Le Centenarie” al Bufala Fest 2019: per la prima volta tutte insieme ad un evento food.

Si arricchisce di un altro importante tassello il mosaico di Bufala Fest 2019. Infatti, per la prima volta in un evento food, tutte le tredici pizzerie aderenti all’Unione Pizzerie Storiche Napoletane “Le Centenarie” saranno presenti, ciascuna con un proprio stand, in occasione della prossima edizione della kermesse enogastronomica in programma a Napoli, dal 31 agosto all’8 settembre 2019, sul Lungomare Caracciolo. Ognuna delle tredici pizzerie presenti proporrà una ricetta ad hoc per la manifestazione, prevedendo l’utilizzo di almeno un prodotto della filiera bufalina.

 

Trofeo Pulcinella: 120 pizzaioli da varie parti del mondo

Oltre al contest “I Sapori della Filiera”, quest’anno Bufala Fest ospiterà anche la quinta edizione del “Trofeo Pulcinella”, l’attesissima competizione, organizzata dall’Associazione Mani d’Oro, presieduta da Attilio Albachiara, che, tra il 2 e il 3 settembre, vedrà impegnati 120 pizzaioli, provenienti da diverse parti del mondo, che si contenderanno lo scettro del migliore proprio in quella che è considerata la Capitale mondiale della Pizza, patrimonio UNESCO.

 

I Workshop

Bufala Fest intende continuare ad essere anche conoscenza, pertanto, dopo il positivo riscontro dello scorso anno, in collaborazione con VLC Marketing,  sono stati messi a punto cinque Workshop, ognuno dei quali incentrato su un tema diverso, ma tutti uniti da un minimo comune denominatore: promuovere e valorizzare l’intera filiera bufalina esaltando il concetto di Benessere, coinvolgendo esperti ed operatori del settore, anche di profilo internazionale.

Questo il calendario dei Workshop in programma:

Lunedì 2 settembre

Workshop sul Tema: “Metodi sani e tradizionali di produzione e trasformazione del cibo. Il latte di bufala e la carne di annutolo come modelli virtuosi da promuovere”.

 Martedì 3 settembre

Workshop sul Tema: “Medicina: la salute comincia dalla tavola. Mangiare sano è fonte di benessere e prevenzione della malattia”.

 Mercoledì 4 settembre

Workshop sul Tema: “Qualità e Benessere a tavola: incontro e confronto dei principali marchi D.O.P. italiani”

 Giovedì 5 settembre

Workshop sul Tema: “I prodotti della Filiera Bufalina inseriti nella dieta dello sportivo: Il cibo dei campioni”.

 Venerdì 6 settembre

Workshop sul Tema: “Il latte di bufala: Benessere e Bellezza”.

 

Gli Spettacoli

Tutte le sere, dal 31 agosto all’8 settembre, a partire dalle ore 21.30, ci saranno spettacoli gratuiti, con un programma ricco di sonorità e comicità in grado di soddisfare i gusti più diversi. Si inizia sabato 31 agosto con gli speaker e gli artisti di Radio Marte che si alterneranno sul palco per uno show irriverente e travolgente. Domenica 1° settembre, il sound impetuoso della musica trap la farà da padrona con Francesco Da Vinci, Nicola Siciliano e VMonster. Lunedì 2 settembre, la voce e le note del vincitore di Sanremo 2009 Marco Carta e il talento comico di Peppe Iodice delizieranno il pubblico per un’altra imperdibile serata. Martedì 3 settembre sarà dedicato alla tradizione con Antonello Rondi, Gino Da Vinci e Anna Merolla che proporranno un repertorio della canzone classica napoletana. Mercoledì 4 settembre, sul palco del Lungomare Caracciolo si alterneranno la bravissima Rosalia Porcaro e i Neri per Caso, per un mix perfetto di risate e melodie. Giovedì 5 settembre, sarà la volta della voce calda e suadente della cantante Maria Nazionale. Venerdì 6 settembre, la comicità partenopea dei Radio Rockets farà da prologo alla voce meravigliosa della bellissima Anna Tatangelo. Sabato 7 settembre, salirà sul palco Mario Venuti, un altro grande artista italiano con il suo sound inconfondibile. Domenica 8 settembre, gran finale con una delle massime espressioni dell’arte partenopea, ovvero Sal Da Vinci che regalerà alla sua città una serata indimenticabile.

 

Radio Marte

La più importante emittente radiofonica della Campania sarà Media Partner dell’evento. Ogni sera, dalle ore 19:30 alle ore 22:00, dalla postazione allestita in Rotonda Diaz, Radio Marte trasmetterà in diretta dal Villaggio di Bufala Fest con gli speaker di punta Gianni Simioli, Gigio Rosa, Rosanna Iannacone, Fabiana Sera, Marco Critelli e i Dj Gigi Soriani e Luciano De Santis. Inoltre, Radio Marte promuoverà alcuni talenti emergenti del territorio campano e non solo (Fabio Serino, Miriana D’Albore, Federica Raimo,  Andrew Good,  Luca Sorrento, Bianca Moccia, Tonia Leoncito, Cristina Cafiero, Mauro Pandolfo, Just Sound Quintet, Milena Setola e Mauro Tummolo) ma anche giovani già affermati come Sara Tramma, Alessio Caraturo, Lelio Morra, Sha-Dong e Briganti Band (vincitori di Casa Sanremo 2019), che si esibiranno sul grande palco del Lungomare Caracciolo durante le varie serata.

 

Bufala Fest incontra l’Arte

L’artista Carmine Ciccone, mediante una tecnica mista (fusione e applicazioni di plastica decorata a mano), ha realizzato in esclusiva per Bufala Fest, un’opera denominata “Braccia al Cielo”, un manufatto di pregevole fattura, creata con materiali riciclati come PVC, alluminio, resina, ottone e legno. L’opera rappresenta una figura umana che alza le braccia al cielo in contatto con la natura e ciò che essa produce, generando un benessere fisico e mentale.

 

Noi di Identità Insorgenti ci saremo e vi racconteremo tutto live dalla nostra pagina Facebook, seguiteci.

Valentina Castellano 

Un articolo di Valentina Castellano pubblicato il 29 Agosto 2019 e modificato l'ultima volta il 29 Agosto 2019

Articoli correlati

Eventi | 9 Novembre 2019

L’EVENTO

La sfida al cambiamento è il tema dell’appuntamento con il TEDx di Marcianise

L'oro di Napoli | 17 Ottobre 2019

L’ORO DI NAPOLI

Ulisse attraversa il Golfo di Napoli

Sport | 14 Ottobre 2019

PALLACANESTRO

Inizia con un passo falso il campionato della Gevi Napoli Basket in A2

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi