sabato 17 aprile 2021
Logo Identità Insorgenti

Calcio a 5, la FF Napoli promossa in Serie A

Sport | 22 Marzo 2021

Napoli riabbraccia la Serie A di calcio a 5.

Quasi due anni dopo lo scioglimento della Lollo Caffè di Ciro Veneruso, il capoluogo partenopeo ritorna sul massimo palcoscenico nazionale del futsal. Il merito è della Futsal Fuorigrotta di Serafino Perugino, che da quest’anno ha assunto la nuova denominazione di FF Napoli.

Una cavalcata trionfale

Quello degli Azzurri è stata una cavalcata inarrestabile.

Grazie a un ruolino di marcia di 18 vittorie in 18 gare di campionato, la squadra guidata da Piero Basile ha vinto il proprio raggruppamento di A2 con ben quattro giornate di anticipo, .

Ieri pomeriggio, al PalaCercola, sono arrivati i tre punti della matematica promozione, figli di un perentorio 7-0 rifilato ai malcapitati siracusani del Città di Melilli. A facilitare ulteriormente il compito è giunto il passo falso del Futsal Polistena, prima diretta inseguitrice, sconfitta per 4-3 nel derby calabrese contro il Cosenza.

Così, a due turni dal termine e altrettante partite da recuperare, i nove punti di vantaggio della capolista diventano ufficialmente incolmabili per qualsiasi rivale.

La Serie A parla campano

La FF Napoli aveva tentato lo sbarco in Serie A già nella scorsa estate, presentando domanda di ripescaggio al Consiglio Direttivo Federale. A spuntarla, però, era stata la CDM Futsal Genova, al secondo salvataggio consecutivo, in deroga, dopo altrettante retrocessioni sul campo. I liguri, ironia della sorte, occupano l’ultimo posto nell’attuale campionato di A.

Stavolta, però, nulla e nessuno potrà impedire al sodalizio guidato da Serafino Perugino di mettere le mani su di un sogno a lungo coltivato e cullato. una compagine cittadina.

Con la promozione in A, la FF Napoli raggiunge le corregionali Sandro Abate Avellino e Feldi Eboli.

A queste, si spera possa unirsi il Real San Giuseppe che, a due giornate dalla conclusione della regular season, ha un solo punto di vantaggio sulla zona play-out ed è atteso, il prossimo 3 aprile, dal cruciale e decisivo scontro diretto casalingo contro Lidio di Ostia.

Se la compagine vesuviana dovesse riuscire a conservare la categoria principe, la Campania presenterà ai nastri di partenza della prossima Serie A ben quattro formazioni, confermandosi come la regione più rappresentata nel più alto e importante livello calcettistico italiano.

Antonio Guarino

Un articolo di Antonio Guarino pubblicato il 22 Marzo 2021 e modificato l'ultima volta il 23 Marzo 2021

Articoli correlati

Sport | 16 Aprile 2021

Il Napoli lancia la nuova maglia “Marcelo Burlon”: l’esordio domenica sera contro l’Inter

Sport | 15 Aprile 2021

Calcio a 5, la FF Napoli all’assalto della Coppa Italia

Sport | 11 Aprile 2021

Osimhen-Fabian, il Napoli passa (2-0) in casa della Sampdoria