mercoledì 21 agosto 2019
Logo Identità Insorgenti

Campania. In arrivo 510 nuovi autobus e 40 treni per il trasporto regionale

News | 17 Gennaio 2018

Ad annunciarlo, in conferenza stampa, è il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, il quale ha indicato lo stanziamento di circa 6 miliardi di euro per l’immissione, nel sistema dei trasporti regionale, di 510 autobus e 40 treni.

Mentre la pubblicazione del rapporto “Pendolaria 2017” di Legambiente condanna la Campania al secondo posto della classifica nazionale per le carenze nella rete trasportistica, con un taglio dei servizi del 15% e un aumento delle tariffe del 48,4% per viaggiare su convogli in media vecchi 19,2 anni, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, con un tempismo perfetto, annuncia un piano d’investimento di circa 6 miliardi di euro, il quale dovrebbe, si spera, invertire la rotta lanciata (non certo a grande velocità date le condizioni dell’intero apparato infrastrutturale) verso un’indecoroso fallimento.

Spiega infatti il governatore campano: “Dopo aver ripristinato i conti delle passate gestioni, proponiamo ora un importante piano di investimento per 6 miliardi di euro che riguarda i servizi, i mezzi e la gestione.

Un piano che prevede 510 nuovi autobus e 40 treni. Se aggiungiamo a queste cifre i finanziamenti derivanti dai fondi europei possiamo offrire alla nostra comunità una prospettiva straordinaria di sviluppo e creazione di lavoro, al netto delle criticità nazionali.

Grazie al lavoro svolto dalle strutture regionali, ai consiglieri regionali per il lavoro congiunto e grazie anche alle imprese per averci dato fiducia. Dal canto nostro abbiamo mantenuto la parola data effettuando tutti i pagamenti entro lo scorso novembre”.

Speriamo vivamente nella realizzazione concreta di queste promesse, stranamente lanciate in prossimità della prossima tornata elettorale, affinchè il 40,3% dei viaggiatori che, dal 2011 al 2017, ha abbandonato i servizi regionali, stanco dei continui disagi, possa tornare a percorrere degnamente quelle tratte, sempre più abbandonate al caos più totale..

Un articolo di Antonio Barnabà pubblicato il 17 Gennaio 2018 e modificato l'ultima volta il 17 Gennaio 2018

Articoli correlati

Attualità | 20 Luglio 2019

VERSO L’EMERGENZA?

A settembre 90mila tonnellate di monnezza rischiano di restare a terra solo a Napoli

Attualità | 10 Luglio 2019

ILVA TARANTO

Nulla di fatto al vertice Mise, intanto la Procura spegne l’altoforno 2

Attualità | 13 Giugno 2019

VITTORIA DI DE LUCA

Campania, nasce l’hub Capodichino – Salerno: obiettivo 17 milioni di passeggeri

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi