fbpx
domenica 12 luglio 2020
Logo Identità Insorgenti

Campania, Calabria e Sicilia rischiano di perdere i fondi Ue, secca la risposta della Campania

News | 30 Ottobre 2014

downloadLa Campania, la Calabria e la Sicilia rischiano di perdere i fondi Europei della programmazione 2007-2013. E’ quanto emerso a Bruxelles durante la presentazione dell’adozione dell’accordo di partenariato con l’Italia. Nicola De Michelis, della Direzione generale delle Politiche regionali, lancia l’allarme: “C’è il rischio che a fine 2015, quando si chiude il periodo di programmazione, queste tre regioni non siano in grado di dimostrare di aver speso tutti i fondi a loro disposizione, e conseguentemente, rischiano di vederli sfumare.”

Secca la risposta dell’Ufficio Stampa della Regione Campania: “Abbiamo notificato il programma nei termini previsti, ovvero il 22 luglio 2014. Il programma è stato consegnato al Dipartimento per le Politiche di Sviluppo e per quel che riguarda la spesa relativa alla programmazione in corso, 2007-2013, la Regione Campania sta confermando il trend positivo di spesa e certificazione, raggiungendo con successo i target nazionali e comunitari.”

Un articolo di Antonio Corradini pubblicato il 30 Ottobre 2014 e modificato l'ultima volta il 30 Ottobre 2014
#Calabria   #Campania   #Sicilia   #Ue  

Articoli correlati

Attualità | 14 Maggio 2020

CONTROSENSO

Questa Lega è una vergogna: al Carroccio l’assessorato all’identità in Sicilia

Ambiente | 13 Maggio 2020

I DATI

L’Arpac: veleni nell’aria di Napoli diminuiti dell’80 per cento ad aprile

Politica | 22 Aprile 2020

DUELLO IMPARI

Contro la “banalizzazione”, la rivoluzione gentile di De Luca da Vespa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi