lunedì 21 ottobre 2019
Logo Identità Insorgenti

Cantiere UNESCO di piazza Mercato: si procede con il ripristino (parziale) dei basoli vesuviani

News | 18 Aprile 2018

NAPOLI, 18 APRILE – Arrivano direttamente dall’Assessorato Urbanistica e Beni comuni del Comune di Napoli le ultime notizie e le delucidazioni sull’avanzamento dei lavori del Progetto UNESCO Centro Storico che interessano la storica piazza Mercato e, più in particolare, il ripristino della pavimentazione vesuviana che tanto ha fatto discutere in questi mesi. Come vedete in foto – si legge nel comunicato – si sta procedendo con la ripavimentazione della piazza, che si presenterà come un grande invaso ad un unica quota pavimentata in basolato, recuperando quella esistente. Il progetto prevede un’integrazione della pavimentazione in basoli del 30% con materiale nuovo o recupero fornito dall’amministrazione.

Questo si è reso necessario in quanto non tutta la pavimentazione originaria era in buone condizioni, per cui è risultato necessario eseguire inserti puntuali o lineari adattando la pavimentazione esistente. Al fine di perseguire l’unità di disegno finale con la Soprintendenza si è concordato di pavimentare le strade secondarie dell’area con materiale nuovo e riutilizzare quello rimosso da queste ultime in Piazza Mercato e Piazza del Carmine.

Diventa fan del Vaporetto per tutte le news sulla tua città, clicca qui e seguici sulla nostra pagina!

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 18 Aprile 2018 e modificato l'ultima volta il 18 Aprile 2018

Articoli correlati

News | 30 Settembre 2019

LA POLEMICA

A Torino foto dei suoi studi in mostra. Il comitato no Lombroso: “Scatti razzisti”

L'oro di Napoli | 31 Agosto 2019

L’ORO DI NAPOLI

Forcella: la “Y”, ‘o cippo e lo Stadio Neapolitano

Attualità | 26 Agosto 2019

CENTRO STORICO

Ztl ai Tribunali: arrivano le telecamere ma Forcella resta fuori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi