fbpx
domenica 31 maggio 2020
Logo Identità Insorgenti

CARDARELLI

Medici assenteisti? Solo 9 quelli destinati ai reparti Covid. La smentita del direttore Longo

Attualità | 18 Marzo 2020

Un titolone de “Il Fatto” e passa il messaggio che i medici di Napoli in stanza al Cardarelli sarebbero dei fannulloni. Certo c’era un’accusa, quella di Ciro Mauro, direttore del dipartimento Emergenze dell’azienda ospedaliera che lo aveva scritto, accusando più di 250 medici di aver mollato il nosocomio con falsi certificati.

Ma il titolone, mentre parte proprio da Napoli e grazie ad altre eccellenze partenopee (Cotugno e Pascale) la sperimentazione su un farmaco che aiuta a affrontare il Covid, attenunadone effetti devastanti, fa il suo corso.

Si sveglia la procura di Napoli che apre un’inchiesta sui 249 medici del Cardarelli in congedo per malattia. L’ospedale invece aveva già avviato un’indagine interna come spiega il direttore generale del nosocomio napoletano, Giuseppe Longo.

“Useremo il massimo rigore ma non passi il messaggio che tutti i dipendenti del Cardarelli sono dei ‘malati immaginari’. In questa azienda ci sono 3.000 donne e uomini che lavorano instancabilmente al servizio dei pazienti. A loro va il nostro ringraziamento per quanto fanno e, voglio sottolinearlo, sono loro i primi a chiederci di fare luce su quanto avvenuto affinché si possano individuare subito le eventuali irregolarita’”.

Più tardi in un video Longo preciserà meglio il suo pensiero in un video: “Ho ritenuto opportuno comunicare con un video messaggio il numero di medici malati presso l’Azienda Ospedaliera Cardarelli che dirigo come Direttore Generale. Dei 739 medici in servizio presso questa azienda, 16 medici lavorano nei dipartimenti assistenziali mentre 17 di loro lavorano nel dipartimento di emergenza ed accettazione. Sono quelli che in prima battuta fronteggiano i pazienti affetti da covid-19. Dei 17 malati di questo dipartimento, 4 sono affetti da patologie croniche e gravi di lunga data, altri 4 sono risultati positivi al tampone. I medici che in prima linea sono chiamati a fronteggiare l’epidemia da covid19 malati sono 9. Ai 3200 dipendenti di questa grande azienda e che tutti i giorni sono al servizio dei pazienti va il mio più forte ringraziamento”.

Tristissimo il comunicato del sindaco de Magistris che ovviamente dà addosso ai medici assenteisti senza avere alcuna certezza che l’accusa sia vera e verificata.

Nella foto in alto, invece, un messaggio inviatoci nei giorni scorsi con i medici e infermieri del Cardarelli, dalla lettrice Gaia Calabrese.

Un articolo di Lucilla Parlato pubblicato il 18 Marzo 2020 e modificato l'ultima volta il 18 Marzo 2020

Articoli correlati

Attualità | 29 Maggio 2020

EBREZZE ISTITUZIONALI

La guerra delle ordinanze sull’alcool tra De Luca e de Magistris

Attualità | 28 Maggio 2020

CADUTE DI STILE

Il prof Vecchioni e i pregiudizi mascherati sul Sud

Attualità | 28 Maggio 2020

RAZZISMI

Caro Sala, sulla Lombardia “terra d’accoglienza” non puoi dare lezioni

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi