sabato 17 aprile 2021
Logo Identità Insorgenti

Carosone insegna: se ‘o mellone è uscito bianco mo’ cu chi t’ ‘a vuo’ pigliá?

Un proverbio a settimana | 22 Marzo 2021

Questa settimana vogliamo dedicare il nostro modo di dire a qualcosa di piacevole. Ci stiamo riferendo a “Carosello Carosone”, la fiction andata in onda su Rai Uno sulla vita di Renato Carosone, grandissimo autore ed interprete partenopeo, troppo presto dimenticato.

La fiction, interpretata dal bravissimo Eduardo Scarpetta, ha fatto il pieno di spettatori, permettendo anche ai più giovani di conoscere il grande autore di brani memorabili. E proprio una delle sue canzoni più celebri, “t’è piaciuta”, ci offre un simpatico spunto con cui tutti i napoletani, prima o poi, si sono ritrovati a fare i conti, quando le cose non sono andate esattamente come sperato:

“T’è piaciuta? T’è piaciuta?
Tienatella cara cara!
T”a purtaste sull’altare
Sott”o braccio, ‘nziem’a te
Mo te vedo afflitto e stanco
“Sù, coraggio… ué Giuvá’!
Se il mellone è uscito bianco
E mo’ cu chi t”a vuó’ pigliá?!”

‘O mellone è asciuto janco, senza sapore, senza profumo, molto distante da come dovrebbe essere un bel cocomero rosso e succulento. “Si ‘o mellone è asciuto janco cu chi t’a vuò piglià?”.

Ovvero: se, una volta aperto, scopri di aver ricevuto una sonora fregatura da un cocomero pallido e senza sapore, che ci vuoi fare? La sorte, ahinoi, non sempre è benevola. E, in questi casi, non resta che sorbire l’insipido cocomero slavato senza protestare più di tanto.

Del resto, cu chi t’a vuò piglià?

Un articolo di Drusiana Vetrano pubblicato il 22 Marzo 2021 e modificato l'ultima volta il 22 Marzo 2021

Articoli correlati

Un proverbio a settimana | 12 Aprile 2021

“Senza denare nun se cantano messe” e la protesta delle mutande

Un proverbio a settimana | 5 Aprile 2021

Vruòccole, gnuòccole e predecature, fatta Pasca nun serveno cchiù

Un proverbio a settimana | 29 Marzo 2021

Aniello ca nun se pava nun se stima