giovedì 12 dicembre 2019
Logo Identità Insorgenti

Castel Sant’Elmo: in mostra i pittori russi del Novecento

Arte | 31 Ottobre 2017

Dal 4 Novembre al 10 Dicembre 2017, il Museo del Novecento al Castel Sant’Elmo ospiterà la mostra “Dalle avanguardie alla perestrojka – Il Museo Novecento a Napoli incontra gli artisti di San Pietroburgo”. Venerdì 3 novembre alle ore 17 si terrà il vernissage di inaugurazione.

L’esposizione, promossa dalla Città di San Pietroburgo e dal Consolato Onorario della Federazione Russa in Napoli e realizzata con il Polo museale della Campania, ospita ben 128 opere provenienti dalla Collezione del MISP– Museo dell’arte di San Pietroburgo. L’evento è patrocinato dall’Ambasciata della Federazione Russa nella Repubblica Italiana Regione Campania, dal Comune di Napoli e dal Centro di Scienza e Cultura Russa in Roma.

Diretta da Anna Imponente, e curata da Anna Maria Romano e Marina Jigarhanjan con il coordinamento di Afrodite Oikonomidou, la mostra ripercorre la produzione artistica di San Pietroburgo durante il XX secolo: dipinti a olio, acquerelli e disegni descrivono il complesso itinerario dell’estetica russa a partire delle avanguardie, passando per il socialismo reale, fino al fermento artistico del periodo della perestrojka e alle sperimentazioni contemporanee.

L’esposizione è stata organizzata in occasione della celebrazione di due anniversari: i 100 anni dalla Rivoluzione di Ottobre, che segnò la nascita della Repubblica socialista sovietica nel 1917, e i 240 anni trascorsi dal primo accordo di scambi diplomatici e culturali tra Russia e Regno delle Due Sicilie, firmato dall’imperatrice Caterina II e Ferdinando di Borbone.

La pittura russa del Novecento costituisce un fenomeno estetico certamente complesso, figlio di istanze politiche e culturali variegate, e per certi aspetti contraddittorie, da cui sono scaturirti risultati estetici originali e interessanti. La mostra, quindi, rappresenta per il pubblico partenopeo un’importante opportunità per scoprire aspetti sconosciuti di quest’arte ancora poco nota.

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 31 Ottobre 2017 e modificato l'ultima volta il 31 Ottobre 2017

Articoli correlati

Arte | 5 Dicembre 2019

VICO TOTO’

Il catalogo di artisti e opere dedicate al Principe della risata ai Quartieri Spagnoli

Arte | 3 Dicembre 2019

BAROCCO NAPOLETANO

La peste del ‘600 vista con gli occhi di Micco Spadaro

Arte | 28 Novembre 2019

MEMORIE

Salvatore Postiglione, pittore romantico nella Napoli di fine ‘800

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi