fbpx
mercoledì 15 luglio 2020
Logo Identità Insorgenti

AZZURRO EUROPEO

Il Napoli piega il Liverpool e conquista la vetta del girone di Champions League: Insigne e il calore del San Paolo mandano al tappeto i vice-campioni d’Europa

Sport | 3 Ottobre 2018

Mentre vi scriviamo, un turbinio di emozioni continua ad invaderci la testa, mandando in totale visibilio cuore e anima. La vittoria di questa sera sul Liverpool entra di diritto tra le più belle ed emozionanti della storia del Napoli. A spingere Insigne in quell’allungo decisivo, al 90°, ci ha pensato uno stadio intero: caldo, ribollente di amore e di passione come da tanto, troppo tempo non lo si vedeva.

Capitan Hamsik tra i migliori in campo, Koulibaly sontuoso su Salah, Ospina attento e sicuro tra i pali. Sono tante le note liete tra le fila degli Azzurri, che da un po’ non si regalavano una notte in Europa carica di emozioni e ricca di adrenalina. Ce la meritavamo noi e se la meritavano questi ragazzi, soprattutto dopo la bella ma sfortunata prestazione di Torino di sabato pomeriggio.

Per la seconda volta nella sua carriera, Klopp torna al San Paolo da vice-campione d’Europa. E per la seconda volta ne esce sconfitto. Come si dice in questi casi, il tecnico tedesco a Napoli “nun fa bene”.

Adesso siamo primi nel girone di Champions League. Passare il turno resta ancora un’impresa difficilissima, ma stasera abbiamo messo in chiaro una cosa: noi ci siamo e venderemo cara la pelle fino all’ultimo minuto dell’ultima giornata.

Il nostro pensiero finale va al centrocampista avversario, Keita: il forte giocatore del club inglese ha lasciato il campo nel primo tempo ed è adesso sotto osservazione al “Cardarelli” per dei probabili problemi di natura cardiaca.

Forza ragazzo, siamo tutti con te!

Antonio Guarino

Un articolo di Antonio Guarino pubblicato il 3 Ottobre 2018 e modificato l'ultima volta il 4 Ottobre 2018

Articoli correlati

Sport | 13 Luglio 2020

IL RICORDO

Ci lascia Mario Scotti Galletta, portiere icona della pallanuoto napoletana

Sport | 13 Luglio 2020

FISCHI PER FIASCHI

Il Napoli crea, l’arbitro distrugge: al San Paolo è 2-2 col Milan

Sport | 9 Luglio 2020

SETTEBELLO D’ORO

9 agosto 1992: quando Barcellona si tinse d’azzurro

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi