giovedì 14 novembre 2019
Logo Identità Insorgenti

CHAMPIONS LEAGUE

Napoli corsaro a Salisburgo: gli Azzurri vincono 3-2 in Austria e mantengono la vetta del girone. Mertens supera Maradona

Sport | 23 Ottobre 2019

Il Napoli vince 3-2 a Salisburgo e risponde presente al primo, importante crocevia della sua stagione.

Gli Azzurri, letteralmente decimati nell’assetto difensivo, hanno tenuto bene il campo contro un avversario sempre molto pericoloso e mai domo, alternando con sagacia sciabola e fioretto nel corso delle diverse fasi della gara.

Ad illuminare la serata austriaca ci ha pensato la doppietta di Dries Mertens,  capace in un sol colpo di scaldare i cuori degli oltre mille Napoletani al seguito della squadra e di riscrivere la storia del club partenopeo.

Il belga, infatti, ha dapprima raggiunto e poi superato Diego Armando Maradona nella classifica all time dei cannonieri azzurri, piazzandosi al secondo posto a sole cinque reti dal primato assoluto di Marek Hamsik.

Straordinaria la prestazione di Meret, decisivo e salvifico in diverse circostanze. Allan ha azzannato palloni e caviglie come da tempo non glielo si vedeva fare così bene, mentre Luperto ha nuovamente scacciato tutte le perplessità che lo accompagnano ogni qualvolta viene schierato dal primo minuto.

La copertina della serata, però, è tutta per capitan Insigne. Il suo gol, bello e importante, mantiene il Napoli in vetta al girone di Champions League e consente alla squadra partenopea di sbancare uno stadio dove nessuno riusciva a vincere da ben 70 partite.

Settanta incontri, vale a dire tre anni pieni, tra competizioni europee e nazionali. Così come tre erano gli anni in cui non vivevamo in trasferta nell’Europa che conta.

L’esultanza di Lorenzo, la sua corsa folle verso la panchina e l’abbraccio liberatorio con Ancelotti rappresentano l’iconografia perfetta in cui incastonare questa splendida serata di calcio.

La serata che può essere quella della svolta, straordinariamente e magnificamente colorata tutta d’azzurro.

Forza Napoli.

Sempre.

Antonio Guarino

Un articolo di Antonio Guarino pubblicato il 23 Ottobre 2019 e modificato l'ultima volta il 24 Ottobre 2019

Articoli correlati

Sport | 5 Novembre 2019

CHAMPIONS LEAGUE

Napoli sprecone, col Salisburgo al San Paolo è solo 1-1

Razzismo | 4 Novembre 2019

CALCIO E RAZZISMO

Verona nega tutto, Giugliano ci mette la faccia

Sport | 2 Novembre 2019

LA PROTESTA

L’Associazione Napoli Club nel Mondo: “Niente partita, sabato restiamo chiusi”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi