lunedì 18 novembre 2019
Logo Identità Insorgenti

Clemente Mastella: “Benevento e il Sannio isolati da tutto”

News | 21 Aprile 2017

Si esprime cosi l’ex ministro della Giustizia Clemente Mastella, attuale sindaco di Benevento, a margine di una manifestazione solidale nei confronti dei pendolari e studenti del Sannio, costretti a subire immani disagi sul fronte trasporti

Non le manda a dire, almeno in questi giorni, Clemente Mastella, primo cittadino di Benevento. Oggi, assieme ad altri sindaci della Valle Caudina, l’ex Guardasigilli ha espresso la propria vicinanza ai pendolari e agli studenti presenti alla stazione ferroviaria Appia, costretti da decenni a innumerevoli disagi per quanto concerne il settore trasporti.

Il fondatore dell’Udeur ha rilasciato una lunga dichiarazione sullo scottante argomento: “Benevento è una città isolata, come l’intero Sannio che ha un infarto infrastrutturale sia nel trasporto su gomma che su quello ferroviario. La nostra dignità è calpestata.

Come puo’ un turista raggiungere la nostra città quando la domenica non c’è un treno che parte da Napoli per Benevento? E’ semplicemente vergognoso lo stato di abbandono in cui versano i collegamenti stradali e ferroviari con la nostra città”.

Un problema perenne, il quale attanaglia tantissime zone del Meridione, da sempre sistematicamente ignorato dalle istituzioni nazionali, di cui per anni ha fatto parte il noto politico campano che, come per magia, solo ora sembra essere consapevole delle gravi difficoltà in cui versa la sua terra..

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 21 Aprile 2017 e modificato l'ultima volta il 21 Aprile 2017

Articoli correlati

News | 30 Settembre 2019

LA POLEMICA

A Torino foto dei suoi studi in mostra. Il comitato no Lombroso: “Scatti razzisti”

Attualità | 10 Luglio 2019

ILVA TARANTO

Nulla di fatto al vertice Mise, intanto la Procura spegne l’altoforno 2

News | 17 Maggio 2019

Parco della Marinella, entro l’anno i lavori di riqualificazione

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi