fbpx
venerdì 28 febbraio 2020
Logo Identità Insorgenti

Comune di Pozzuoli, 70 assunzioni in arrivo e 230 prepensionamenti

News | 21 Agosto 2014

comune-pozzuoliPOZZUOLI, 21 AGOSTO – Nuove assunzioni all’orizzonte per il comune puteolano, dopo ben 30 anni. Saranno circa 70 i nuovi posti disponibili e ben 230 i prepensionamenti. Questo è ciò che emerge dalla seduta consiliare dello scorso 11 giugno. È il primo cittadino, il democratico Enzo Figliolia, a proporre la sua ricetta per salvaguardare il comune, che versa in gravi condizioni economiche. Il tutto sarà sicuramente ufficializzato entro il 30 settembre, in vista dell’approvazione del bilancio preventivo 2014.  Ad oggi il comune annovera 1022 dipendenti, tenendo conto che, però, in proporzione alla popolazione residente non dovrebbe avere più di 762 unità. Secondo i calcoli dell’ufficio del personale, le unità in eccedenza sono 230, tutti dipendenti nati tra il1949 ed il 1953, appartenenti alle fasce “A”, “B” e “C”.  E, dal momento in cui l’atto sarà approvato (entro 30 settembre 2014), partiranno i prepensionamenti che saranno spalmati in due anni, sino a dicembre 2016.

Invece, le assunzioni riguarderanno, circa, 70 unità, tra tecnici, vigili urbani e funzionari vari. Queste, potrebbero partire già tra un paio di mesi. Tutti contratti a tempo indeterminato. Si attende l’ufficializzazione da parte del Comune.

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 21 Agosto 2014 e modificato l'ultima volta il 21 Agosto 2014

Articoli correlati

L'oro di Napoli | 16 Dicembre 2019

L’ORO DI NAPOLI

16 dicembre 1631: San Gennaro ferma la lava

News | 30 Settembre 2019

LA POLEMICA

A Torino foto dei suoi studi in mostra. Il comitato no Lombroso: “Scatti razzisti”

Attualità | 10 Luglio 2019

ILVA TARANTO

Nulla di fatto al vertice Mise, intanto la Procura spegne l’altoforno 2

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi