mercoledì 22 gennaio 2020
Logo Identità Insorgenti

Conte: “Sarà la terra dei cuori”

News | 19 Novembre 2018

Si è conclusa da poco la conferenza stampa dei ministri che, a Caserta, hanno stilato un protocollo d’intesa sulla Terra dei Fuochi.

Il presidente Conte accenna all’incontro vissuto con la piccola Aurora, accompagnata da don Patriciello, assicurando di mantenere la promessa condivisa con la bambina del Parco Verde, simbolo della lotta contro l’inquinamento ambientale in atto nelle nostre terre.

“Sarà la terra dei cuori” – afferma il premier utilizzando un’espressione di Marilena Natale – “ma non abbiamo la bacchetta magica”.

È un progetto a lungo termine, quello del governo giallo-verde, ed oggi la parte a cinque stelle prova ad arginare le polemiche seguite alle dichiarazioni di Salvini, in visita la scorsa settimana a Napoli.

Al ministro Costa, infatti, il compito di garantire che “non sarà realizzato alcun inceneritore”. Non è utile una struttura che non avrà, nel tempo, materia da bruciare.

Strumenti di contrasto saranno, almeno nell’immediato, i militari, inviati a presidiare i siti di stoccaggio a rischio incendio (in linea con quanto accaduto negli ultimi mesi in Campania). A lunga scadenza, invece, si prevede l’incremento della raccolta differenziata.

I ministri si stanno trasferendo adesso a Caivano, dove è previsto l’incontro con la popolazione.

Un articolo di Rocco Pezzullo pubblicato il 19 Novembre 2018 e modificato l'ultima volta il 19 Novembre 2018

Articoli correlati

Ambiente | 14 Gennaio 2020

IL LAGO DEGLI ORRORI

Sequestrata una cava ricolma di rifiuti a San Felice a Cancello

L'oro di Napoli | 16 Dicembre 2019

L’ORO DI NAPOLI

16 dicembre 1631: San Gennaro ferma la lava

News | 30 Settembre 2019

LA POLEMICA

A Torino foto dei suoi studi in mostra. Il comitato no Lombroso: “Scatti razzisti”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi