fbpx
domenica 31 maggio 2020
Logo Identità Insorgenti

CORONAVIRUS

La campagna dei tifosi del Napoli per medici e infermieri

Attualità | 17 Marzo 2020

Il passaparola è iniziato da Massimiliano Mantice, uno dei capi-tifoseria più noti nella storia del Napoli calcio, sicuramente il più creativo di tutti.

Più che cori e canti dai balconi, un nutrito gruppo di tifosi ha preferito lanciare sui balconi della città striscioni e motti per far sentire la propria vicinanza e medici e infermieri del Cotugno e del Pascale.

Poi oggi i tifosi stanno facendo circolare il link creato da Paolo Ascierto, primario del Pascale che Luca Carnevale disegna come un supereroe, sulla stessa piattaforma dove altri hanno già raccolto milioni e milioni per gli ospedali del Nord con l’obiettivo di dare una mano ai nostri nosocomi, quelli di Napoli, che in questi giorni si stanno distinguendo per eccellenza (come vi abbiamo raccontato ieri)

“Diffondiamo un po’ d’amore e umanità” spiega Mantice. “Fermiamo l’odio e diffondiamo solidarietà”.

 

Ecco il link a cui inviare anche soli 5 euro per sostenere il Pascale e il Cotugno:

https://www.gofundme.com/f/8f3ac-coronavirus-aiutiamo-la-ricerca-del-dott-ascierto?fbclid=IwAR3uh5iAgUdJOKQlK6AcTnCF1t1mATtrpV2f1Nv67qeWSlQWhGH0oAm

La gallery con le foto degli striscioni dedicati dai tifosi del Napoli ai medici e agli infermieri.

Un articolo di Lucilla Parlato pubblicato il 17 Marzo 2020 e modificato l'ultima volta il 17 Marzo 2020

Articoli correlati

Attualità | 29 Maggio 2020

EBREZZE ISTITUZIONALI

La guerra delle ordinanze sull’alcool tra De Luca e de Magistris

Attualità | 28 Maggio 2020

CADUTE DI STILE

Il prof Vecchioni e i pregiudizi mascherati sul Sud

Attualità | 28 Maggio 2020

RAZZISMI

Caro Sala, sulla Lombardia “terra d’accoglienza” non puoi dare lezioni

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi