fbpx
mercoledì 27 gennaio 2021
Logo Identità Insorgenti

COVID 19

Lockdown ad Arzano, 199 positivi: scuole ed esercizi commerciali chiusi

Attualità | 15 Ottobre 2020

Lo spettro del lockdown aleggia su Arzano. Dopo i risultati di ieri, con 33 nuovi positivi (su 199 complessivi da inizio pandemia) per il popoloso comune a Nord di Napoli, l’amministrazione guidata da un commissario straordinario prefettizio ha pubblicato un’ordinanza valida fino al prossimo 23 ottobre che impone la chiusura di tutte le scuole cittadine e di ristoranti, bar, negozi, cimiteri e palestre, come durante il lockdown della scorsa primavera. Aperti soltanto i negozi di alimentari, le farmacie, i fornai e i distributori di carburanti.

Nell’ordinanza emanata nella serata di ieri si legge: “Arzano risulta essere il comune la percentuale più alta di contagiati di tutto il territorio di competenza della Asl Napoli 2, in tale numero da aver determinato la presenza di focolai in più zone della città e per i quali lo stesso direttore generale della Asl ha invitato la commissione straordinaria a mettere in campo ogni azione necessaria al capillare controllo del rispetto delle norme anti contagio.”

Prefetto e questore di Napoli hanno predisposto l’impiego straordinario di forze dell’ordine sul territorio, mentre non si esclude l’utilizzo di militari per gestire l’emergenza in un comune di oltre 33 mila abitanti. Il primo, nell’area metropolitana di Napoli, ha subire un lockdown localizzato.

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 15 Ottobre 2020 e modificato l'ultima volta il 15 Ottobre 2020
Seguici su Google News
Tutte le notizie di Identità Insorgenti in tempo reale
Segui

Articoli correlati

Sanità | 27 Gennaio 2021

Covid-19, cosa sapere sulle varianti del virus

Attualità | 22 Gennaio 2021

Il monologo del venerdì di De Luca: vaccinare tutti entro il 2021. Le superiori in classe dal 1 febbraio

Attualità | 21 Gennaio 2021

Anche le firme di Totò e Maradona: asta di autografi per il reparto pediatrico oncologico di Firenze