fbpx
domenica 25 ottobre 2020
Logo Identità Insorgenti

COVID

La conferma del Museo di San Martino: due casi “sospetti” di positività tra i dipendenti

Attualità | 11 Ottobre 2020

Dopo le nostre anticipazioni, arriva la precisazione del Museo di San Martino sui due “sospetti” casi di Covid. Ecco il comunicato apparso sulla loro pagina fb.

Tᴇᴍᴘᴏʀᴀɴᴇᴀ ᴄʜɪᴜsᴜʀᴀ ᴅᴇʟʟᴀ Cᴇʀᴛᴏsᴀ ᴇ Mᴜsᴇᴏ ᴅɪ Sᴀɴ Mᴀʀᴛɪɴᴏ – Aɢɢɪᴏʀɴᴀᴍᴇɴᴛɪ.
Siamo spiacenti di comunicare che la Certosa e il Museo di San Martino restano ancora chiusi al pubblico per attività di sanificazione straordinaria e controlli, connesse al forte incremento della diffusione dei contagi in regione e rese necessarie da due casi di sospetta positività al COVID-19 fra il personale dipendente, ancora in corso di accertamento.
Le attività di sanificazione straordinaria e i controlli sono stati già avviati in via preventiva e precauzionale, per tutelare la sicurezza del personale e del pubblico.
La riapertura sarà assicurata il prima possibile nei tempi necessari a garantire la sicurezza di tutti, come previsto dai protocolli sanitari in vigore nella nostra regione. Ulteriori aggiornamenti saranno tempestivamente comunicati sul sito istituzionale e sui canali social del museo.

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 11 Ottobre 2020 e modificato l'ultima volta il 11 Ottobre 2020

Articoli correlati

Attualità | 25 Ottobre 2020

COVID-19

Marcianise verso la zona rossa, l’annuncio del sindaco Velardi

Attualità | 24 Ottobre 2020

L’OPINIONE

Sette punti per raccontarvi cosa è successo nella piazza di Napoli

Attualità | 24 Ottobre 2020

POLVERIERA NAPOLI

La violenza di pochi non cancelli i sacrosanti diritti di tanti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi