domenica 25 agosto 2019
Logo Identità Insorgenti

De Magistris: “Giù le mani dall’Ippodromo di Agnano”

News | 28 Marzo 2018

Durante un’intervista rilasciata a Mattina 9, sull’emittente Canale 9 – 7 Gold, il sindaco della città di Napoli Luigi De Magistris  si esprime in maniera decisa contro la totale privatizzazione dell’ippodromo di Agnano:

L’Ippodromo di Agnano non è in vendita: la situazione è molto seria ma noi non cediamo i gioielli della nostra città. Napoli è sotto usura di Stato, siamo costretti a pagare interessi su debiti che non ci appartengono e siamo vittima di un’ingiustizia clamorosa. Cederemo la parte del patrimonio che comprende quelle proprietà che non è essenziale mantenere in mano pubblica”.

Il primo cittadino partenopeo, nella sua intervista, tocca anche il tema dei servizi che, a suo avviso, devono, per il bene di Napoli e del suo popolo, restare pubblici e per questo afferma: “Noi ci stiamo opponendo alle ingiustizie e non privatizzeremo servizi essenziali della nostra città – ha concluso De Magistris – gli altri invece parlano di beni comuni ma restano chiacchiere: Roma, Torino e Milano non hanno fatto l’acqua pubblica, noi sì”.

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 28 Marzo 2018 e modificato l'ultima volta il 28 Marzo 2018

Articoli correlati

Cultura | 29 Luglio 2019

ARGENTO DI NAPOLI

La Neapolis greca batteva conio quando a Roma si usavano pezzi di rame

NapoliCapitale | 17 Luglio 2019

PATTO PER NAPOLI

22 interventi per il Centro Storico. Si va dagli Incurabili a Palazzo Penne

NapoliCapitale | 15 Luglio 2019

L’EREDITA’ DELL’UNIVERSIADE

Napoli vince la sfida: ora si preservino i 70 impianti ristrutturati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi