fbpx
domenica 31 maggio 2020
Logo Identità Insorgenti

de Magistris vs Mattino: “Nessuna defenestrazione in Comune, ennesimo abbaglio giornalistico”

Le Mappinate | 1 Gennaio 2017

MAPPINATEBASE

Continua la campagna a vuoto del Mappino contro il sindaco. E ancora una volta sconcerta la totale infondatezza delle notizie diffuse da quello che una volta era il principale quotidiano cittadino e oggi è ridotto a un arma di un imprenditore contro un primo cittadino che combatte contro il tentativo di mettere “le mani sulla città” di un editore che ha interessi ben diversi dall’editoria.

“Nel leggere il Mattino del 31 dicembre lascia davvero sconcertati la pseudo-notizia della defenestrazione di Fabio Ferrari quale Capo dell’Avvocatura municipale.

Sarebbe bastato leggere con una qualche attenzione l’atto – un decreto sindacale pubblicato sull’Albo Pretorio del Comune e da lì facilmente scaricabile e consultabile – per accorgersi che Antonio Andreottola è stato individuato come nuovo dirigente solo di uno dei settori dell’Avvocatura municipale e non certo come Avvocato Capo.

Inutile sottolineare che a Fabio Ferrari va la stima incondizionata del Sindaco e della Giunta de Magistris ed il rammarico che sia stato incolpevole protagonista di un ennesimo abbaglio giornalistico de Il Mattino.”

Questa la posizione dell’Amministrazione comunale di Napoli in merito alla pubblicazione sul quotidiano cittadino della notizia riguardante il presunto cambio al vertice dell’Avvocatura municipale. Nei giorni scorsi il sindaco era intervenuto contro un pezzo definito del tutto infondato su presunti cambi nella giunta, parlando di pezzi scritti in stato d’ebrezza.

Inutile dire che i vertici dell’ordine, pronti solo a difendere i poteri corporativi, sono intervenuti per questa critica del sindaco, che invece ha tutti i diritti di replica del mondo. Per fortuna nel 2017 cambieranno anche i vertici dell’Ordine dei giornalisti. Ed è inutile dire che nel 2017 l’impegno sarà di cambiare anche quelli, per quanto ci riguarda: non ci riconosciamo in chi non tutela i più deboli ed è sempre in campo per i “garantiti”.

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 1 Gennaio 2017 e modificato l'ultima volta il 1 Gennaio 2017

Articoli correlati

Attualità | 5 Settembre 2018

IL FUNERALE DEL BOSS

Cronache dell’ultimo saluto di Mazzarella: e qualcuno fa anche l’inchino su carta stampata

Le Mappinate | 23 Marzo 2017

BUFALE DEL MATTINO

Il presidente della X, Municipalità Civitillo: “Goffo attacco politico. Mai pensato di lasciare Dema”

Le Mappinate | 5 Gennaio 2017

Per il Mappino l’osservatorio meterologico di Napoli fu fondato da Garibaldi nel 1860

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi