fbpx
martedì 26 gennaio 2021
Logo Identità Insorgenti

EUROPA LEAGUE

Vittoria e commozione: il Napoli batte il Rijeka 2-0

Sport | 26 Novembre 2020

Contava vincere, nonostante la testa, il cuore e i pensieri fossero probabilmente altrove. Il Napoli lo ha fatto, conquistando contro il Rijeka i tre punti che lo proiettano in vetta alla classifica del proprio raggruppamento di Europa League. 2-0 il risultato finale, con un gol per tempo: quello di Politano, nella prima frazione di gara, e di Lozano nella ripresa.

Una prestazione tutt’altro che entusiasmante, con Gattuso che ha fatto ricorso a diverse rotazioni nell’undici titolare. In panchina Insigne, Mertens, Fabian Ruiz e Manolas. Dentro Demme, Elmas, Zielinski e Maksimovic. Un occhio alla qualificazione europea e un altro al campionato, dove domenica è in programma il delicatissimo scontro diretto contro la Roma. Agli Azzurri è bastato. Per vincere, per interrompere la striscia negativa in casa di tre sconfitte consecutive e per onorare, nel suo piccolo, la memoria di Maradona.

Anche noi stasera ci siamo divisi. Un occhio alla partita e un altro al meraviglioso docufilm di Asif Kapadia dedicato al campione argentino, in onda su Rai3. Al cuore, d’altronde, non si comanda. E stasera è andata così. Ci godiamo la vittoria, pur continuando a leccarci ancora le ferite.

Forza Napoli. Viva Diego.

Sempre!

Antonio Guarino

Un articolo di Antonio Guarino pubblicato il 26 Novembre 2020 e modificato l'ultima volta il 26 Novembre 2020

Articoli correlati

Sport | 26 Gennaio 2021

Al Napoli serve molto più di un nuovo allenatore

Sport | 24 Gennaio 2021

Dopo la Supercoppa, il Napoli di Gattuso perde (3-1) anche a Verona

Sport | 22 Gennaio 2021

In ricordo di Gigi Simoni, allenatore gentiluomo