fbpx
lunedì 10 agosto 2020
Logo Identità Insorgenti

EVENTI

Maggio della Musica, recital sulla Napoli antica con il duo Del Monaco-Grande a Villa Pignatelli

Musica | 27 Luglio 2020

Appuntamento di chiusura di “Musica in Villa”, stagione estiva che il Maggio della Musica ha realizzato in collaborazione con la Direzione Regionale Musei Campania e Villa Pignatelli. Mercoledì 29 luglio alle ore 20 nei giardini di Villa Pignatelli (via Riviera di Chiaia 200, Napoli) è in programma il concerto “Gouache I – Dalla Napoli vicereale alla rivoluzione del ‘99”, primo atto di un progetto per riscoprire in una nuova luce la tradizione colta e popolare napoletana – anche quella meno nota – con le raffinate e originali interpretazioni voce e chitarra del duo Minino Ensemble formato dal contralto Daniela Del Monaco e da Antonio Grande. Un recital suonato e raccontato, con arie, canzoni e curiosità storiche dal ‘500 alla fine del ‘700, che si apre con una pagina strumentale di Grande, “Antidotum tarantulae”, e che prosegue con “Villanella che all’acqua vai” di Giovanni Leonardo di L’Arpa, “Fenesta vascia”, “Michelemmà”, “So’ le sorbe e le nespole amare” di Leonardo Vinci, “Amici nun credite alle zitelle!” di Giovanni Paisiello, quattro brani per chitarra sola di Gaspar Sanz tra cui “La cavalleria de Napoles” e “Io voglio j a vedè” di Gregorio Sciroli. La stagione 2020 del Maggio della Musica riprenderà a ottobre con altri concerti.

Il concerto di mercoledì 29 si svolgerà secondo le disposizioni della normativa prevista per l’emergenza sanitaria. Prenotazione obbligatoria. La vendita è esclusivamente on line o in alternativa presso “La Concerteria” di Via Schipa e “Il Botteghino” in via Pitloo a Napoli.  Costo dei biglietti: 10 euro intero e 5 euro ridotto giovani e over 65. Info: 081 5561369 – 392 9161691 – 392 9160934.

Mercoledì 29 luglio, ore 20

Villa Pignatelli, giardini

Duo Minino Ensemble

Daniela Del Monaco, contralto

Antonio Grande, chitarra

Antonio Grande, Antidotum tarantulae (chit. sola)

Giovanni Leonardo di L’Arpa, Villanella che all’acqua vai

Anonimo, Fenesta vascia

Anonimo, Michelemmà

Leonardo Vinci, So’ le sorbe e le nespole amare

Giovanni Paisiello, Amici nun credite alle zitelle!

Gaspar Sanz, Quattro brani per chitarra sola (Pavanas por la D, Fuga primera, Folias, La cavalleria de Napoles)

Gregorio Sciroli, Io voglio j a vedè

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 27 Luglio 2020 e modificato l'ultima volta il 27 Luglio 2020

Articoli correlati

Musica | 3 Agosto 2020

MUSICA NAPOLETANA

I concerti di Napulitanata anche ad agosto con “Sere d’està”

Musica | 27 Luglio 2020

REGGIA DI CASERTA

Torna “Un Estate da Re” e segna il ritorno anche di Placido Domingo in Italia

Musica | 18 Luglio 2020

L’EVENTO

Pozzuoli Jazz Festival, all’Arena dell’Anfiteatro Flavio l’edizione 2020

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi