sabato 17 aprile 2021
Logo Identità Insorgenti

Food Tour pasquale: viaggio tra i ristoranti che resistono

Agroalimentare | 1 Aprile 2021

In questa seconda Pasqua di crisi e in piena terza ondata di questo maledetto Covid interi settori sono in ginocchio. Si calcolano perdite pari a 110 milioni solo nel week end pasquale, senza turismo e con i ristoranti chiusi e operativi solo per asporto e consegna.

Noi di Identità Insorgenti, per confermare la nostra vicinanza al settore della ristorazione, abbiamo organizzato, in occasione del Giovedì Santo, un food tour alla scoperta delle proposte e dei piatti che ristoranti e pizzerie hanno preparato.

8 ore, 7 realtà della ristorazione napoletana, 7 live, racconti, zuppe di cozze, casatielli, tortani, pastiere e un solo messaggio: resistere. Nonostante tutto.

Un ringraziamento speciale agli studenti del Dipartimento di Scienze sociali, corso Marketing e comunicazione, che ci hanno seguito in questo tour curiosi, attenti e appassionati. Questo ci fa ancora sperare. Grazie al professore Alex Giordano per il sostegno.

Ecco i nostri live della giornata:

Lombardi 1892 a Via Foria

Capasso a Porta San Gennaro

Il tempo del Vino e delle Rose -Caffè e bistrot letterario

A Figlia d’ò Marenaro

Pizzeria Imperatore 1906

La locanda del Gesù Vecchio

Taverna Santa Chiara

 

Valentina Castellano 

Un articolo di Valentina Castellano pubblicato il 1 Aprile 2021 e modificato l'ultima volta il 1 Aprile 2021

Articoli correlati

Cultura | 15 Aprile 2021

Nasce “Totò Poetry Culture”: un progetto di poesia e musica elettronica dedicato al grande artista

Battaglie | 14 Aprile 2021

Continua la protesta alla Madonna Assunta: i genitori incontrano l’Ufficio Scolastico Regionale

Agroalimentare | 6 Aprile 2021

“Carbonara day”: per qualcuno il tipico piatto romano è nato a Napoli