mercoledì 11 dicembre 2019
Logo Identità Insorgenti

FOOTBALL AMERICANO

Briganti Napoli, primo obiettivo raggiunto: è perfect season

Sport | 21 Maggio 2019

Nell’ultima partita di regular season i Briganti Napoli avevano un solo compito: vincere. Per non vanificare una stagione che sta dando i suoi risultati, per validare lo straordinario lavoro del coaching staff, per restare fedeli a loro stessi e terminare la stagione imbattuti. Soprattutto per diventare testa di serie e dunque per conquistare un buon piazzamento in vista dei playoff, che sono ormai alle porte. Compito portato a termine con successo: al campo sportivo Vincenzo Volpe a portare a casa la vittoria sono stati i partenopei, che hanno battuto gli Eagles per 25-0 e hanno conquistato la tanto ambita sesta vittoria stagionale. Una gara di carattere per i Briganti, che sono andati in vantaggio nel primo quarto e non si sono più voltati indietro.

Un primo tempo diligente

È infatti il running back Tafuto che nella prima frazione trascina la sua squadra e riesce ad andare a segno già al primo drive offensivo, ben aiutato dai suoi compagni dell’attacco. E anche da quelli della difesa, che fanno buona guardia e impediscono all’attacco degli Eagles di avanzare. Un errore sul punt avversario permette poi agli uomini dell’offensive coordinator Amedeo Carpentieri di partire da un’ottima situazione di campo: è ancora Tafuto, con una sola azione, a trovare il varco giusto per perforare la difesa dei padroni di casa e portare così il punteggio sul 12-0. Ma gli Eagles non si danno per vinti e nel secondo quarto si rendono pericolosi, portandosi nella red zone avversaria. Un intercetto della difesa permette però ai Briganti di tornare in possesso del pallone. La difesa di Salerno cerca di stringere le proprie maglie, ma un passaggio ben calibrato del quarterback Ausiello permette al wide receiver Formisano di involarsi lungo la sideline per circa cinquanta yard e di arrivare direttamente in end zone. Sul punteggio di 19-0, dopo la trasformazione, si va dunque al riposo.

Equilibrio nella seconda frazione

Nel secondo tempo il coaching staff dei Briganti inizia a fare un po’ di turnover per permettere a qualche starter di ottenere un po’ di riposo ma soprattutto per dare la possibilità alle seconde linee di mettersi in evidenza e guadagnare minuti di gioco. L’attacco si rende pericoloso in qualche altra occasione ma non riesce più ad arrivare in end zone; la difesa, dal canto suo, continua a impedire agli Eagles di accorciare le distanze, strappando il possesso del pallone ai padroni di casa con ben quattro intercetti. È grazie a uno di questi che la safety De Martino riesce a segnare un touchdown, riportando direttamente il pallone in end zone e portando il punteggio sul 25-0. La safety Clemente, anche lui autore di un intercetto, era riuscito a fare lo stesso poco prima, ma un fallo dopo il cambio di possesso aveva vanificato la segnatura. La partita termina dunque 25-0, in una giornata che regala ai Briganti la prima perfect season da tre anni a questa parte.

Il quadro dei playoff

Ma la perfect season non è stata l’unica cosa conquistata dai Briganti con questa sesta vittoria. Con l’accesso ai playoff ottenuto già alla quarta partita, la prima contro gli Eagles, e il primo posto assicurato due settimane fa contro i Grifoni Perugia, la squadra dell’head coach Stefano Chitos domenica ha concluso la regular season come seconda squadra nel ranking della South Conference. Ciò fa sì che i Briganti siano una delle quattro teste di serie che salteranno la partita di wild card e si qualificheranno direttamente per i quarti. E non solo: essersi qualificati così in alto nel ranking consentirà ai partenopei di giocare in casa i quarti di finale e, in caso di vittoria, anche le semifinali di conference. Prossimo appuntamento, dunque, sarà domenica 9 giugno al Briganti Field per la prima partita dei playoff dei Briganti. Loro avversari saranno i Grifoni Perugia, già affrontati per due volte in questo campionato, o i West Coast Raiders, qualificatisi come secondi nel girone D, che saranno di fronte il 2 giugno per la partita di wild card.

Lorenzo Pierleoni

 

Un articolo di Lorenzo Pierleoni pubblicato il 21 Maggio 2019 e modificato l'ultima volta il 21 Maggio 2019

Articoli correlati

Campania | 17 Novembre 2019

La rubrica dell’associazione Poesie Metropolitane: le poesie della domenica su Totò e su Ferragosto

Campania | 26 Giugno 2019

FOOTBALL AMERICANO

I Briganti Napoli sono i campioni del Sud: è Nine Bowl!

Campania | 18 Giugno 2019

FOOTBALL AMERICANO

I Briganti Napoli respingono l’arrembaggio e battono i Pirates Savona: è finale!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi