fbpx
venerdì 10 luglio 2020
Logo Identità Insorgenti

FOTO E IDENTITA’

A Napoli la mostra di street photografhy di Dario De Simone

Arte e artigianato, Eventi, Identità, NapoliCapitale | 13 Novembre 2014

dario de simone mostra foto

Si presenta il 18 novembre alle ore 19.00 al BluLime sito in via chiatamone, a Napoli. “Time lapse Napoli” nasce da un’idea di Dario di Simone il quale, fortemente interessato ai luoghi nativi nella sua bella città, Napoli, vuole mostrare squarci di territorio e dar vita a situazioni e oggetti, altrimenti, immateriali.

Tutto ciò nasce a seguito di un percorso formativo artistico, iniziato principalmente con lo studio fotografico di tecniche ed inquadrature, per poi volgere l’attenzione a cortometraggi, timelapse e video cinematografici in generale. Così come accadeva nell’arte della seconda metà dell’ ‘800, per alcuni impressionisti quali Monet, il quale, attraverso la pittura en plein air voleva catturare il cosiddetto attimo fuggente, così, al giorno d’oggi, ciò che si vuole fare è partire da questo concetto per catturare in pochi secondi attimi di realtà irripetibili e sorprendenti volta per volta.

Dario De Simone, nasce a Napoli il 2 settembre del 1991. Già da piccolissimo mostra una spiccata propensione verso le nuove tecnologie e in particolare per la fotografia.
Figlio di Luigi, non a caso fotografo, che gli fa dà maestro impartendogli le prime basi di fotografia e da cui Dario, trarrà ispirazione.

Dopo il diploma, sceglie di frequentare l’Accademia di Belle Arti di Napoli nel corso di Fotografia,Cinema e Televisione per formarsi accademicamente in questo campo.
Sempre attento alle nuove tendenze fotografiche, forma un bagaglio culturale sempre più ricco, grazie anche a numerose esperienze sul campo.

Da tempo interessato alla streeet photography considerata da lui uno specchio della società,con una spiccata enfatizzazione della componente ironico-artistica.
Grazie a vari social network, in particolare instagram è riuscito a condividere questa sua passione con tanti utenti. E’ proprio attraverso questa piattaforma è riuscito a farsi notare per alcuni scatti dal progetto di Giuseppe Divaio “NapoliPhotoProject” cosi da inserirlo nel programma del Forum delle Culture dell’ottava municipalità di Napoli.

La collaborazione Giuseppe Divaio è iniziata già da tempo ed ha prodotto già i suoi frutti: basti pensare al video clip Happy Scampia.

Ció che colpisce è il suo non tralasciare mai le sue radici; infatti nel suo bagaglio fotografico è sempre presente Marianella, luogo dove è nato e cresciuto, la quale, nonostante sia un piccolo quartiere al nord di Napoli, porta dietro di sè frammenti di cultura di non poca importanza quali, ad esempio, la casa nativa di S.alfonso Maria de’ Liguori, ritrovamenti archeologici romani.

Ora, dal 18, esporrà i suoi scatti di street photography in un mostra fotografica per la M’arte di, a cura di Yuri Donnarumma.

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 13 Novembre 2014 e modificato l'ultima volta il 13 Novembre 2014

Articoli correlati

Arte e artigianato | 4 Giugno 2020

CENTRO STORICO

Incontro con Salvini: le voci degli artigiani che si dissociano

Arte e artigianato | 4 Maggio 2020

LA MOBILITAZIONE

San Gregorio Armeno, la protesta degli artigiani

Arte e artigianato | 30 Aprile 2020

IL DRAMMA

Gli artigiani di San Gregorio Armeno: distanziamenti qui impossibili, aiutateci o sarà la fine

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi